Leggendo Ora
La sbriciolata ricotta e amaretti: facile da preparare ma farai un figurone!
Pubblicità

La sbriciolata ricotta e amaretti: facile da preparare ma farai un figurone!

La sbriciolata ricotta e amaretti: profumata e facile da preparare

La sbriciolata ricotta e amaretti: profumata e facile da preparare. Oggi vi proponiamo una versione alternativa della classica crostata. Il suo punto di forza sono una “camicia” esterna fatta di briciole di pasta frolla e un cuore sfizioso di ricotta, mandorle e amaretti.

Pubblicità

La sbriciolata ricotta e amaretti: facile da preparare e tanto golosa

Gli ingredienti

Per uno stampo di 22 o 24 centimetri ci vogliono:

Per la frolla: 350 grammi di farina; 120 grammi di zucchero; 130 grammi di burro freddo; un uovo intero più un tuorlo; vaniglia in semini; un cucchiaino di lievito per dolci.

Per la farcia: 250 grammi di ricotta sgocciolata; un cucchiaio di zucchero; un cucchiaio di liquore all’amaretto (ma se ne può fare a meno se ci sono dei bambini); 100 grammi di amaretti tritati finemente; 50 grammi di mandorle anch’esse tritate finemente; zucchero a velo per decorare.

La preparazione

Si comincia con la farcia. Si mischia la ricotta con lo zucchero e il liquore all’amaretto, dopodiché si aggiungono gli amaretti e le mandorle tritati. È bene assaggiare per verificare che la crema sia dolce abbastanza, in caso si può aggiungere un cucchiaio di zucchero.

Si prosegue con le briciole di frolla: si prende una boule bella grande e ci si versa la farina. Poi si forma la classica fontana e ci si mettono lo zucchero, il burro fatto a tocchetti, l’uovo intero e il rosso, la vaniglia e infine il lievito.

Si lavora tutto quanto velocemente con le dita: però senza creare un vero e proprio impasto, perché dobbiamo ottenere delle briciole, non una massa compatta.

Adesso si prende una tortiera, la si imburra e la si infarina e poi ci si versano metà delle briciole che abbiamo creato poco fa, compattandole leggermente su tutto il fondo dello stampo.

Pubblicità

Quindi si versa tutta la farcia su questa base di frolla, avendo cura di lasciare libero uno spazio di circa mezzo centimetro sul bordo. Il tutto va cosparso con le briciole che rimanevano, spargendole per bene anche lungo i bordi.

Adesso non rimane che cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per un tre quarti d’ora.

Infine si sforna, si lascia freddare e si serve con una bella spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
21
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su