Leggendo Ora
La purea di fave e cicoria: nutriente, gustosa, salutare
Pubblicità

La purea di fave e cicoria: nutriente, gustosa, salutare

La purea di fave e cicoria: nutriente, gustosa, salutare

Questa purea di fave e cicoria che ti proponiamo oggi è una ricetta generosa di proteine vegetali e che fa anche bene alla salute grazie alle fibre che contiene, in particolare per quanto riguarda la funzione digestiva e la glicemia (le fibre abbassano il picco glicemico).

Con le proteine, le fibre, la vitamina A, quelle del gruppo B, la C, la E, la K, la PP e i sali minerali che contengono, le fave posseggono svariate proprietà favorevoli alla salute: favoriscono per esempio la pulizia del tratto urinario e il benessere dell’intestino e permettono l’eliminazione delle tossine.

Pubblicità

Quanto alla cicoria, si tratta di una verdura depurativa e rinfrescante.

In definitiva siamo di fronte a un piatto eccellente per chi è a dieta, dato che che apporta davvero poche calorie, solo 40 ogni 100 grammi di prodotto.

Vediamo come si prepara.

 

 

La purea di fave e cicoria: nutriente, gustosa, salutare

Gli ingredienti

Per tre persone ci occorrono: 300 grammi di fave; due patate medie; due cucchiai di olio extravergine d’oliva; 100 grammi di cicoria; quanto basta di sale.

Pubblicità

La preparazione

La prima cosa è ammollare le fave per un’oretta, poi si sciacquano sotto dell’acqua corrente; quindi si puliscono le patate e si tagliano in modo possibilmente regolare.

A questo punto patate e fave si trasferiscono dentro una pentola coi bordi alti e stretti e dal fondo piuttosto “robusto”, poi si coprono con dell’acqua fredda (l’acqua deve sopravanzare gli ingredienti di un paio di dita).

Patate e fave si cuociono a fiamma moderata per due ore: ogni tanto va levata la schiuma e si deve mescolare per un po’.

Intanto che cuociono le fave e le patate, si provvede a lavare e lessare la cicoria.

Le fave saranno cotte quando l’acqua si sarà quasi del tutto ritirata. A quel punto quel che c’è nella pentola va mescolato con discreta energia fino a che non si ottiene una crema: se possibile, si deve adoperare un cucchiaio di legno. In caso, però, ci si può anche servire di un frullatore elettrico a immersione.

Adesso non rimane che aggiustare di sale e poi servire in tavola questa sontuosa vellutata di fava e cicoria, magari con un giro di olio a crudo.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su