Leggendo Ora
La crostata a regola d’arte: tutti i passaggi per una resa perfetta!
Pubblicità

La crostata a regola d’arte: tutti i passaggi per una resa perfetta!

Realizzare una crostata a regola d’arte non è semplice come potrebbe apparire. Si tratta di uno dei dolci più tradizionali, ma questo non è indice di facilità nella preparazione. Riuscire ad ottenere una base friabile, un ripieno avvolgente e un sapore rotondo, è spesso un’impresa, ma quanta soddisfazione nel poter servire una torta perfetta. Con i nostri consigli, non fallirete più e conquisterete il palato di famigliari e ospiti con un dessert da manuale.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

La crostata a regola d’arte: tutti i passaggi per una resa perfetta!

Pubblicità

La crostata a regola d’arte: tutti i passaggi.

Per riuscire nell’intento di realizzare una crostata spaziale, dovete partire dalle fondamenta, anzi dalla base. Memorizzate queste semplici regole e adottatele sempre:

  • utilizzate burro freddissimo da frigo e lavoratelo velocemente per non surriscaldarlo;
  • non dimenticatevi MAI di inserire una presa di sale;
  • usate il mattarello per stendere l’impasto in uno strato sottile, sempre inferiore al centimetro;
  • lasciate riposare il panetto in frigorifero per una buona mezz’ora, avvolto nella pellicola alimentare;
  • una volta posizionata la frolla sulla tortiera, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta per evitare che gonfi in cottura.

In ultimo farcitela con la marmellata.

Anche a questo riguardo, dovete porre attenzione alla procedura. Per un ripieno perfetto, la quantità non deve essere esagerata, ma neppure eccessivamente ridotta. Trovate il giusto compromesso, procedendo così: lavorate la confettura direttamente nel vasetto per ammorbidirla, utilizzate un cucchiaio o una forchetta. Spalmatela in maniera uniforme, senza ricoprire il bordo per scongiurare fuoriuscite.

Ora è giunto il momento di infornarla: preriscaldate il forno a 180° in modalità statica, se possibile con cottura dal basso.

Posizionate la torta sul ripiano centrale e cuocetela per una decina di minuti; abbassate la temperatura a 175° senza estrarla, e proseguite per una mezz’ora circa.

Pubblicità

Quando risulta ben dorata in superficie, sfornatela e lasciatela raffreddare per 2 ore prima di sformarla e servirla.

Facile, vero?!?!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su