Leggendo Ora
Crostata morbida alla marmellata, golosa e veloce!
Pubblicità

Crostata morbida alla marmellata, golosa e veloce!

Crostata morbida, può sembrare una contraddizione ma credeteci, non lo è!

Il trucco per ottenere una certa morbidezza o friabilità sta negli ingredienti che si aggiungono. Il risultato è una prelibatezza da farcire come più ci piace. Noi, per esempio, ci abbiamo aggiunto anche dei canditi.

Pubblicità

A fine pasto oppure a colazione, come merenda pomeridiana o spuntino di mezzanotte, questa crostata è perfetta.

Ecco come si prepara.

Crostata morbida, procedimento

Il piccolo segreto per ottenere morbidezza e friabilità sta nella quantità di burro che si utilizza e nel lievito. Quest’ultimo renderà l’impasto molto più morbido di quello classico.

Ingredienti

Farina 00, 250 g

Zucchero semolato, 150/170 g

Burro, 170 g (lasciatelo ammorbidire un poco)

Uova, 3 di media grandezza, utilizzatene 2 intere e della terza solo il tuorlo

Pubblicità

Buccia grattugiata di limone

Lievito per dolci, un cucchiaino ben pieno

Un pizzico di sale

Confettura (o crema)

Aggiunta facoltativa: un goccio di liquore (Alchermes o Strega, ad esempio).

Preparazione

Sbattete le 2 uova ed il tuorlo e mettete da parte.

Nella ciotola unite la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone ed il pizzico di sale, quindi aggiungete il lievito. Mescolate per bene.

Pubblicità

Aggiungete le uova precedentemente sbattute ed il burro fatto a tocchetti, quindi lavorate tutto.

Una volta amalgamati gli ingredienti, formate il classico panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo per almeno 15 minuti. L’ideale sarebbe almeno 1 oretta.

See Also

Nel frattempo preriscaldate il forno (statico) a 180° e preparate la teglia (diametro 24 o 26 cm) ungendola con poco burro e spolverandola di farina.

Se volete evitare questo passaggio, usate la carta forno.

Passato il tempo necessario, tirate fuori il panetto dal frigo e separate la quantità che serve per la base e quella per la copertura.

Modellate la base della crostata. Punzecchiate qui e lì delicatamente con i rebbi della forchetta e farcite con la confettura. Ricoprite e mettete in forno (statico) a 180° per 35 minuti circa.

Pubblicità

Ogni forno tuttavia è diverso. Per questo motivo dopo i primi 25 minuti, controllate la cottura.

Una volta pronta, sfornate e lasciate raffreddare, prima di godervi la vostra buonissima crostata morbida!

Consiglio:

Per evitare che la crostata sia eccessivamente friabile, lasciate l’impasto avvolto nella pellicola in frigo per almeno 15 minuti. Anche 1 ora.

Se volete risparmiarvi la fatica di modellare l’impasto della base, fatelo direttamente nella teglia e mettetela in frigo per il tempo necessario.

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
7
Felice
2
Incerto
3
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su