Leggendo Ora
Il tortino salato col ripieno irresistibile, da provare!
Pubblicità

Il tortino salato col ripieno irresistibile, da provare!

Il tortino salato col ripieno irresistibile, da provare!

La ricetta che ti suggeriamo qui appresso è per un tortino rustico assolutamente gustoso. L’aspetto è ingannevole, perché sembra un dolce, ma il suo cuore è salato e irresistibile.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

Il tortino salato col ripieno irresistibile, da provare!

Gli ingredienti

Per una quindicina di tortini ci serviranno: 250 grammi di farina di frumento; 200 grammi di formaggio spalmabile; 600 millilitri di acqua; 100 millilitri di latte; 400 grammi di petto di pollo cotto e condito; 7 grammi di un condimento per il pollo; un pizzico di sale; un cucchiaio di olio d’oliva; un pizzico di paprica affumicata; quanto basta di pangrattato; un uovo.

La preparazione

Mettiamo sul fuoco una pentola bella capace e ci versiamo l’acqua. Poi aggiungiamo il sale, la paprica, il condimento per pollo e l’olio d’oliva e mescoliamo con una frusta a mano.

Dopo aver mescolato per qualche minuto si aggiunge la farina, sempre mescolando e un po’ per volta. Si lavora con la frusta di cui sopra fino a che otteniamo una massa omogenea. Quindi leviamo la pentola dal fuoco e versiamo il nostro impasto sopra una spianatoia che avremo unto con un po’ d’olio, magari servendoci di un pennello da cucina.

Con una spatola schiacciamo e stendiamo la massa facendola aderire completamente alla superficie del piano di lavoro e la copriamo con della pellicola per alimenti, dopodiché la facciamo raffreddare a temperatura ambiente.

Adesso mettiamo il petto di pollo, cotto, condito e fatto a pezzi, in una ciotola grande e ci aggiungiamo il formaggio. Amalgamiamo con un cucchiaio fino a che il composto non è abbastanza omogeneo.

Adesso prendiamo uno spremiagrumi a mano e leviamo la parte inferiore. La parte sopra la capovolgiamo e versiamo un goccio d’olio nella cavità conica, così da ungerla per bene. Ora si preleva una piccola quantità di impasto lo si spinge nella cavità, così che ne prenda la forma.

Pubblicità

Aggiungiamo un cucchiaio del ripieno che abbiamo appena preparato e poi sigilliamo il fondo con un altro pezzo di impasto. Leviamo la pasta in eccesso sui bordi e poi, con molta delicatezza, tiriamo fuori il nostro tortino, dopodiché ripetiamo l’operazione col resto dell’impasto.

Per la scenografica panatura, ciascun tortino si puccia in una pastella di latte e uovo e poi si passa su un piatto coperto di pangrattato.

Il passo successivo, ovvio, è friggere i tortini in una pentola fonda piena di olio da cucina. Quando sono belli dorati, li passiamo in un piatto rivestito con della carta assorbente e poi sopra un piatto da portata.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su