Leggendo Ora
Il dolce della tradizione: il castagnaccio napoletano
Pubblicità

Il dolce della tradizione: il castagnaccio napoletano

Il dolce della tradizione: il castagnaccio napoletano.

Il dolce che ti proponiamo oggi non è per asceti o per chi è in dieta permanente. Stiamo parlando di un ricchissimo castagnaccio: oseremmo definirlo lussurioso, se non fosse un aggettivo riservato ad altre attività…

Però è anche un dolce semplice, che ci parla di autunno e di tepore domestico. È tipico della Toscana e in generale dell’Italia centro-settentrionale, ma se ne conoscono anche versioni meridionali, tra le quali anche una campana, che è appunto quella che ti presentiamo qua sotto.

Pubblicità

Vediamo come si prepara.

Il dolce della tradizione: il castagnaccio napoletano

Gli ingredienti

Per dieci persone ci occorrono:

  • 400 grammi di farina di castagne
    100 grammi di cioccolato fondente
    un litro di latte
    6 tuorli d’uovo
    80 grammi di granella di mandorle o pinoli
    50 grammi di cedro candito
    80 grammi di zucchero
    60 grammi di burro
    sale q.b.

La preparazione

La prima cosa è tritare finemente il cioccolato, dopo di che lo passiamo in una ciotola resistente al calore e ci aggiungiamo cinquanta grammi di burro: la ciotola la collochiamo sopra una pentola con poca acqua in leggera ebollizione e in questo modo, ovvero a bagnomaria, facciamo sciogliere i due ingredienti.

Ora setacciamo la farina versandola direttamente in una boule fonda e capace e poi ci versiamo a filo il latte, amalgamando i due ingredienti con una frusta. Quindi aggiustiamo di sale e infine uniamo lo zucchero e il cioccolato fuso.

Quindi trasferiamo il composto in una casseruola e lo cuociamo facendolo andare a fiamma bassa, mescolando con costanza per un cinque o sei minuti fino a che non acquista una consistenza più densa. Dopo di che lasciamo raffreddare e uniamo i tuorli, la granella di mandorle e il cedro candito che avremo fatto a dadini.

Ora versiamo questo composto in una teglia di 22 centimetri per 28 che avremo leggermente imburrato, dopo di che mettiamo il nostro castagnaccio in un forno già caldo a 160 gradi per circa 50 minuti. Va servito freddo.

Pubblicità

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su