Leggendo Ora
Li preparo senza farina, senza avena e senza mandorle | Pancake con solo 4 ingredienti!
Pubblicità

Li preparo senza farina, senza avena e senza mandorle | Pancake con solo 4 ingredienti!

Pancake senza farina, senza avena e senza mandorle: con solo 4 ingredienti!

La ricetta di oggi è per dei particolarissimi pancake che si fanno solo con lenticchie, latte e una banana. Si tratta di una preparazione davvero semplice, veloce, economica e di sicura riuscita.

Pancake senza farina, senza avena e senza mandorle: con solo 4 ingredienti!

Pubblicità

Pancake senza farina, senza avena e senza mandorle: con solo 4 ingredienti!

Gli ingredienti

Ci servono:

una tazza di lenticchie ammorbidite (dopo averle ammollate in acqua);

100 millilitri di latte vaccino;

una banana (circa 120 grammi);

un cucchiaino di lievito.

Se vi piacciono potete aggiungere cannella, vaniglia e un dolcificante artificiale al gusto, ma se ne può fare a meno.

La preparazione

La prima cosa, da fare il giorno prima rispetto al resto della ricetta, è ammollare le lenticchie (una tazza) in una ciotola abbastanza capace. La varietà di lenticchie non è molto importante, puoi usare quelle che preferisci, la cosa importante è che al momento di usarle siano ammorbidite. Versata l’acqua e mescolate un poco con le mani, le lasciamo riposare per minimo quattro ore, ma è meglio una notte intera.

Pubblicità

Dopo questo trattamento leviamo l’acqua dell’ammollo e sciacquiamo bene le nostre lenticchie. Dopodiché le versiamo nel bicchiere di un robot da cucina, aggiungiamo 100 millilitri di latte vaccino (può andare bene anche il latte di soia). Si frulla tutto per bene fino a ottenere un composto senza grumi. Aggiungiamo un cucchiaino di lievito e poi una banana che facciamo a pezzettini con le mani e che serve ad addolcire il composto e a neutralizzare il sapore delle lenticchie.

Frulliamo ancora: il composto che otteniamo deve essere abbastanza liquido, dato che poi si addenserà da solo col passare dei minuti.

Adesso prendiamo una padella antiaderente, la ungiamo per bene con dell’olio o del burro e poi ci mettiamo a cuocere il nostro impasto con l’aiuto di un mestolo, a fuoco basso: dovremo versare una piccola quantità per volta.

Quando vediamo che si formano bolle sulle superficie giriamo i nostri pancake e li facciamo andare per non più di altri due minuti.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

 

 

Pubblicità

 

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su