Leggendo Ora
Frittelle di patate senza olio: veloci e saporite, con 100 Kcal.
Pubblicità

Frittelle di patate senza olio: veloci e saporite, con 100 Kcal.

Frittelle di patate senza olio: gustose, veloci e con 100 Kcal.

Qualsiasi piatto con le patate riesce a mettere d’accordo chiunque.

Infatti una buona ricetta è l’ideale soprattutto quando si ha voglia di gustare un contorno a base di patate degno di questo nome.

Pubblicità

La ricetta di un contorno dal sapore stuzzicante e allo stesso tempo leggero è senza dubbio quella delle frittelle di patate senza olio.

Questo piatto oltre ad essere buono e leggero è l’ideale quando si ha poco tempo da spendere tra i fornelli.

Frittelle di patate senza olio: gustose, veloci e con 100 Kcal.

Gli ingredienti che servono per creare le frittelle di patate senza olio, con le dosi calcolate per 6 persone, sono:

  • 5 patate
  • 1 cipolla
  • 15 gr di farina di tipo 0
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 uovo
  • Pepe
  • Sale fino

Procedimento

La prima cosa da fare è quella di preparare le nostre patate. Prendiamo le patate, laviamole e, se serve, aiutiamoci a lavare la buccia con uno spazzolino. Dopo aver lavato accuratamente tutte le patate possiamo inserirle in una pentola piena d’acqua e posizionare tutto su un fuoco a fiamma bassa per 10 – 15 minuti circa. Una volta trascorso il tempo potremo eliminare l’acqua e lasciar raffreddare le patate.

Nel frattempo prendiamo una padella e, senza l’uso dell’olio e senza l’acqua, inseriamo la cipolla tagliata precedentemente a fette sottili e facciamola rosolare.

A questo punto possiamo riprendere la nostre patate, ormai fredde, sbucciarle e grattugiarle con una grattugia da cucina, inserendole in una ciotola. Nella ciotola aggiungiamo l’uovo, il pepe, la farina, la cipolla rosolata e il sale e amalgamiamo gli ingredienti con un cucchiaio. Quando l’impasto risulterà omogeneo preleviamone un po’ con le mani e lavoriamolo, schiacciandolo, fino a dargli la forma di una frittella. Quando avremo creato le frittelle dal nostro impasto, prendiamo una teglia, ricoperta con della carta da forno, versiamoci sopra un filo di olio e posizioniamo le nostre frittelle.

Pubblicità

Dopodiché inforniamo, in un forno riscaldato in precedenza, per circa 30 minuti ad una temperatura di 190 gradi. Ovviamente non bisogna dimenticare di capovolgere le frittelle per cuocere completamente ogni lato.

Tuttavia se non abbiamo voglia di friggere possiamo usare, senza alcun problema, il nostro forno: anche cucinate in questo modo le frittelle risulteranno deliziose e potranno essere conservate in frigo per 2 giorni.

Ecco pronte le frittelle di patate senza olio da servire a tavola.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
8
Felice
0
Incerto
3
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su