Leggendo Ora
Frittelle alle pere con salsa alla vaniglia: una delizia elegante e insolita
Pubblicità

Frittelle alle pere con salsa alla vaniglia: una delizia elegante e insolita

Frittelle alle pere con salsa alla vaniglia: una delizia elegante e insolita

La ricetta di oggi magari non è semplicissima, ma è senz’altro buona, elegante e anche un filo insolita.

Pubblicità

Qui di seguito gli ingredienti e la preparazione.

Frittelle alle pere con salsa alla vaniglia: una delizia elegante e insolita

Gli ingredienti

Per otto persone occorrono:

per la pastella: la punta di un cucchiaino di sale; 75 grammi di farina; un cucchiaino di zucchero grezzo macinato; un decilitro di sidro di mele; un rosso d’uovo, fresco;

le pere: quattro Kaiser Alexander; due cucchiaini di zucchero grezzo macinato; due cucchiaini di succo di limone;

per la salsa alla vaniglia: 4 decilitri di latte; una stecca di vaniglia, tagliata a metà per il lungo e senza semini; due cucchiaini di zucchero; un cucchiaino di amido di mais; un uovo fresco, sbattuto;

per la frittura: olio per friggere quanto basta; un cucchiaino di cannella; una chiara d’uovo fresca; un cucchiaino di zucchero grezzo macinato; cinque cucchiaini di zucchero; sale q.b.

La preparazione

Pastella da friggere

Si prende una boule e ci si mescolano la farina, il sale e lo zucchero. Poi si emulsionano il sidro e i rossi d’uovo, che vanno incorporati alla farina adoperando una frusta, poi si copre la boule e si lascia lievitare a temperatura ambiente per almeno una mezzora.

Pubblicità

Le pere

La prima cosa è mescolare il succo di limone e lo zucchero. Si sbucciano le pere, si tagliano per il lungo a fettine di circa un centimetro di spessore, levando il torsolo. Poi si bagnano col succo di limone (per non farle annerire) e quindi si mettono da parte, coperte.

La salsa alla vaniglia

Si prende un tegame e ci si sbattono con una frusta a mano il latte e tutti gli altri ingredienti fino all’uovo incluso, dopodiché si porta a ebollizione a fuoco medio, sempre girando con un cucchiaio.

Poi si leva la pentola dal fornello e si mescola ancora per un paio di minuti, dopodiché si passa tutto quanto con un colino, poi si copre e si ripone in frigo.

La frittura

Si montano le chiare a neve ben ferma, aggiustate di sale. Poi si unisce lo zucchero e si prosegue a mescolare, dopodiché questo composto si incorpora con delicatezza assieme alla pastella.

Adesso si scalda l’olio a 190 gradi, poi si immergono le pere un po’ alla volta nella pastella, si sgocciolano e si tuffano nell’olio, a dorare per più o meno un minuto e mezzo da ciascun verso.

Poi si scolano con una schiumarola, si asciugano sopra della carta assorbente e quindi si passano in un mix di zucchero e cannella, dopodiché si portano in tavola e si servono calde.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su