Leggendo Ora
Ecco quello che succede al tuo corpo se assumi troppa vitamina D
Pubblicità

Ecco quello che succede al tuo corpo se assumi troppa vitamina D

5 segni o effetti collaterali di troppa vitamina D

La vitamina D è molto importante per la salute. È necessaria, ad esempio, per la crescita e lo sviluppo delle cellule muscolari, per il funzionamento del sistema immunitario, per la salute dello scheletro.

Ecco perché livelli insufficienti di vitamina D possono causare infezioni, demineralizzazione delle ossa e molti altri sintomi.

Pubblicità

Va detto che la deficienza di vitamina D è piuttosto comune. Si ritiene che più del 40 per cento degli adulti americani abbia livelli insufficienti di questa sostanza, mentre si parla di deficienza vera e propria per il 6 per cento della popolazione adulta. Secondo la OMS nel mondo le persone con livelli insufficienti di vitamina D sarebbero circa un miliardo.

Ma qui parliamo della situazione opposta, quella in cui nell’organismo c’è troppa vitamina D.

5 segni o effetti collaterali di troppa vitamina D

Segni o effetti collaterali di troppa vitamina D.

Uno. Valori elevati nel sangue

Affinché sia tossica, la vitamina D deve eccedere i 100 nanogrammi per millilitro di sangue.

Per valori superiori a 100 nanogrammi si parla di ipervitaminosi D, mentre per valori superiori a 150 nanogrammi (sempre per millilitro) si parla di intossicazione.

Si ritiene che i valori ottimali siano tra 30 e 60 nanogrammi.

Pubblicità

Anche assumendo integratori, è improbabile che una persona adulta e in buona salute si avvicini a livelli di tossicità.

Due. Alti livelli di calcio nel sangue

Uno dei compiti più importanti della vitamina D è facilitare l’assorbimento del calcio. Troppa vitamina D (a livelli tossici) può determinare un eccesso di calcio (ipercalcemia).

Sintomi di ipercalcemia possono essere: vomito, nausea, costipazione, mal di stomaco, allucinazini, stato confusionale, perdita di appetito, diuresi eccessiva, disidratazione, alterazioni del battito e della pressione.

Tre. Sintomi gastrointestinali

Li abbiamo già visti e sono legati all’eccesso di calcio nel sangue.

Quattro. Alterazioni mentali

La ipercalcemia può anche dare confusione, psicosi, depressione. In casi estremi si sono anche registrati episodi di coma.

Cinque. Complicazioni renali

In alcuni casi gravi una situazione di tossicità da vitamina D può causare perfino un blocco renale: questo sempre per via del fatto che troppa vitamina D fa aumentare i livelli di calcio e troppo calcio determina disidratazione e calcificazione dei reni.

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
2
Felice
2
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su