Leggendo Ora
Dolci senza lievito: scopri come farli altissimi e soffici
Pubblicità

Dolci senza lievito: scopri come farli altissimi e soffici

Dolci senza lievito: scopri come prepararli in modo perfetto

Dolci senza lievito: scopri come prepararli in modo perfetto. Lo sappiamo bene, dai dolci bisognerebbe tenersi alla larga, sia per la linea che per la salute.

Dolci senza lievito: scopri come prepararli in modo perfetto

Pubblicità

E però, anche se in generale è vero che siamo venuti al mondo per soffrire, questo non vuol dire che non ci possiamo concedere un premio ogni tanto. E come premio non c’è niente di meglio che una bella fetta di torta.

La quale torta si può benissimo preparare in modo che risulti sia buona che leggera. In che modo? Te lo spieghiamo qui di seguito.

Dolci senza lievito: scopri come

Un modo per rendere le tue torte più leggere è prepararle senza lievito, che in certi casi può fare male allo stomaco, con gonfiore e quant’altro.

Il segreto per eliminare il lievito è presto detto: basta sostituirlo col bicarbonato di sodio! Adoperando questa sostanza si possono ottenere dolci che lievitano bene, ma senza appesantire.

L’importante è dosare con precisione il bicarbonato: come insegna il grande Iginio Massari, in pasticceria l’approssimazione non è contemplata. Se si sbagliano le proporzioni, infatti, il dolce verrà fuori duro e dal sapore amarognolo.

Dal punto di vista chimico, l’effetto lievitante del bicarbonato dipende da una reazione tra una sostanza basica, il bicarbonato, e una acida: ciò farà lievitare le tue torte anche senza lievito.

See Also

Pubblicità

In termini più concreti, potrai ottenere la lievitazione se per ogni 5 grammi di bicarbonato aggiungerai: 30 grammi si succo di limone; oppure 45 grammi di aceto di mele o di riso; o infine 50 grammi di yogurt.

Ma ci sono anche altri modi, però un pochino più complicati: per esempio il cremor tartaro, che è un sale acido: occorre mischiare 6 grammi di cremor, 4 grammi di bicarbonato e 3 grammi di amido di riso, e poi aggiungere due etti di farina.

Un altro modo, infine, è con l’ammoniaca per dolci: ce ne vuole un grammo ogni 100 di farina.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
4
Felice
0
Incerto
6
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su