Leggendo Ora
Crostata con crema al limone, una vera bontà con variante integrale
Pubblicità

Crostata con crema al limone, una vera bontà con variante integrale

La crostata con crema al limone è un classico intramontabile.

La ricetta che vi proponiamo è per una crostata più piccola delle solite dimensioni che prevedono una dose di farina maggiore. Alla crema abbiamo anche aggiunto dei pezzettini di pesca ma sono del tutto facoltativi.

La variante consiste nell’utilizzo della farina integrale. Ma potete benissimo realizzarla con la farina 00.

Pubblicità

crostata con crema al limone

Ecco come si realizza.

Crostata con crema al limone e variante integrale, ricetta

Ingredienti

  • Farina 00, 180 g/ farina integrale;
  • Zucchero, 80 g/ zucchero di canna;
  • Uova, 1;
  • Burro, 130 g /se volete potete utilizzare 60 g di olio di semi ed in questo caso non sarà necessario il riposo in frigo;
  • Un pizzico di sale;
  • Un cucchiaino di lievito in polvere (se non avete il lievito va benissimo un pizzico di bicarbonato);
  • La scorza grattugiata di 1 limone;
  • Zucchero a velo.

Per la crema

Latte intero, 500ml;

Uova, 2;

Maizena, 50 g;

Zucchero, 150 g;

Succo e scorza (senza la parte bianca) di mezzo limone (ben lavato).

Pubblicità

Preparazione crema

In un pentolino versate il latte e la scorza di mezzo limone, quindi riscaldate fino a portarlo quasi a bollore. Spegnete il fuoco.

Sbattete in una ciotola le uova con lo zucchero e montatele con la frusta fino ad ottenere una bella spuma. Incorporate la maizena sempre con le fruste.

Sempre mescolando con le fruste (per evitare che l’uovo si cuocia), aggiungete a filo il latte dopo aver tolto la scorza di limone. Continuate a mescolare finché non otterrete un liquido schiumoso quindi riversate nel pentolino e unite il succo di limone.

Portate ad ebollizione e, sempre mescolando, lasciate cuocere per 5 minuti, finché la crema non sarà addensata. Riversate in un recipiente, coprite con pellicola e lasciate raffreddare.

Preparazione

Unite la farina, il burro a tocchetti (o l’olio di semi), il lievito (o il bicarbonato), la scorza di limone ed il pizzico di sale, mescolate tutto e unite uova e zucchero. Lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo e formate un panetto.

Avvolgete in pellicola trasparente da cucina e fare riposare in frigo per almeno 30 minuti. Se decidete per la versione integrale e usate l’olio di semi, potete saltare questo passaggio.

Trascorso il tempo, tirate fuori il panetto e dividetene una parte (più piccola) per la copertura. Per evitare che si ammorbidisca troppo, rimettetela in frigo.

Pubblicità

Preriscaldate il forno a 170°.

Preparate la teglia (20 cm di diametro) imburrandola ed infarinandola (oppure usate la carta forno) e stendete la base di frolla.

Bucherellate con i rebbi di una forchetta e versatevi la crema al limone raffreddata.

Con la frolla rimasta, formate il disco di copertura (di pochi millimetri di spessore) e coprite la crema, sigillando bene i bordi. Bucherellate anche la copertura e mettete in forno già preriscaldato a 170° per circa 35 minuti.

Poiché ogni forno è diverso, dopo 25/30 minuti date una controllatina. Potrebbero benissimo bastare 30 minuti o esserne necessari 40.

Una volta pronta, sfornate la crostata e lasciate raffreddare, quindi trasferitela su un piatto ad hoc e spolverate con zucchero a velo.

Non servitela subito, lasciatela in frigo per 5 o 6 ore. Servirà ad ottimizzare il risultato.

Pubblicità

Passato il tempo, se necessario, date un’altra bella spolverata di zucchero a velo prima di servire, quindi, finalmente, godetevi il vostro buonissimo dolce!

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
3
Felice
4
Incerto
3
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su