Leggendo Ora
Crostata al limone: prova questa ricetta! Veloce, aromatica e goduriosa!
Pubblicità

Crostata al limone: prova questa ricetta! Veloce, aromatica e goduriosa!

crostata al limone

Crostata al limone: un dolce veloce, aromatico e godurioso!

La crostata è da sempre un dolce perfetto per la colazione del mattino. Se poi è fatta con una confettura al limone, il risveglio è ancora più dolce, in più di un senso.

Vediamo la ricetta.

Pubblicità

Crostata al limone: un dolce veloce, aromatico e godurioso!

Crostata al limone: un dolce fresco, aromatico e godurioso!

La pasta frolla

Gli ingredienti utili per preparare la pasta frolla sono: tre tuorli d’uovo; un cucchiaino di estratto alla vaniglia; 250 grammi di farina doppio zero; sale q.b.; 80 grammi di zucchero semolato; 150 grammi di burro.

La preparazione

La prima cosa è creare la classica fontana con la farina, dopodiché si aggiungono lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il burro freddo. Aggiustiamo di sale e poi aggiungiamo anche i rossi d’uovo, cominciando a lavorare gli ingredienti.

Si impasta con le mani con decisione fino a ottenere un panetto elastico e vellutato. A quel punto lo riponiamo nel frigo per una quarantina di minuti dopo averlo sigillato con della pellicola per alimenti.

Intanto che la frolla riposa in frigo ci dedichiamo alle crema.

La crema

Gli ingredienti che ci servono sono: 250 grammi di zucchero semolato; 50 grammi di succo di limone; la scorza di un limone; 65 grammi di amido di mais; quattro tuorli d’uovo; 800 millilitri di latte.

La preparazione

Si prende un pentolino, si mette sul fuoco e ci si versano la scorza del limone e il latte.

Pubblicità

In un altro pentolino invece si mettono lo zucchero e i tuorli d’uovo e a fuoco spento si amalgamano con una frusta a mano. Quando abbiamo ottenuto una crema aggiungiamo l’amido di mais e ci versiamo il latte caldo, che va filtrato, eliminando quindi la scorza di limone.

Quindi si accende il fuoco e si mescola fino al primo bollore. Quindi si aggiunge il succo di limone e si va avanti a mescolare. Quando abbiamo raggiunto la giusta consistenza versiamo il tutto in un recipiente bello grande e lasciamo raffreddare dopo aver sigillato il tutto con della pellicola alimentare

La preparazione

Quando crema e pasta frolla sono pronte, mettiamo sulla spianatoia infarinata e con un mattarello la stendiamo fino a uno spessore di 4 o 5 millimetri; a quel punto la adagiamo con delicatezza dentro uno stampo infarinato e imburrato, del diametro di circa 24 centimetri.

Quindi leviamo la pasta frolla in eccesso e la mettiamo da parte. Dopodiché buchiamo il fondo con una forchetta e ci versiamo sopra la crema.

Livelliamo con una spatola e con la frolla avanzata creiamo le classiche losanghe tipiche delle crostate.

Infine si spennella la frolla con del tuorlo d’uovo e si mette in forno statico per tre quarti d’ora a 180 gradi. Il forno deve essere preriscaldato.

Buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su