Leggendo Ora
Creme colorate 2022: classifica di quelle migliori e delle peggiori
Pubblicità

Creme colorate 2022: classifica di quelle migliori e delle peggiori

Creme colorate 2022: classifica di quelle migliori e delle peggiori

Quando torna il caldo, le creme colorate viso sono la scelta più indicata. Sostituiscono il fondotinta in maniera ineccepibile, permettendo così di alleggerire il trucco. Il problema, come al solito, è che non è tutto oro quel che luccica.

La domanda è la solita: che cosa c’è dentro quei tubetti che permette di ottenere un incarnato uniforme? Può essere che non tutte le sostanze di cui sono composte queste creme siano esattamente benefiche per la pelle?

Pubblicità

Öko-Test: la ricerca

Un recente test pubblicato dalla rivista tedesca Öko-Test in effetti ha evidenziato che solo quattro marchi su venti (di cui 8 certificati come biologici) possono dirsi innocui dal punto di vista scientifico. Di queste, alcune sono presenti solo sul mercato tedesco, altre le possiamo trovare in vendita anche da noi.

Vediamo più nel dettaglio.

Creme colorate 2022: classifica di quelle migliori e delle peggiori

Creme colorate: per il test tedesco promosse solo 4 su 20

Su 20 marchi testati in laboratorio, 5 sono stati giudicati come potenzialmente dannosi. Una crema in particolare, che è in vendita solo sul suolo tedesco, la Lilial, è risultata contenere cadmio, un metallo pesante molto tossico, in particolare se assorbito dalla pelle. Basti dire che nella UE questa sostanza chimica è stata proibita tassativamente da marzo.

Va notato, peraltro, che la rivista tedesca ha commissionato il test su quella crema in particolare poco tempo prima che entrasse in vigore il divieto UE e che il produttore ha avuto notizia della contaminazione solo grazie alle prove di laboratorio fatte da Öko-Test.

Il che ha condotto a un immediato ritiro dal commercio, con l’intento di riproporre la crema senza la sostanza incriminata.

Ma del cadmio si è trovato anche nella crema Physicians Formula Super BB Cream, distribuita da Amazon. I livelli trovati sono stati superiori a quelli fissati dall’ufficio federale tedesco per la protezione dei consumatori (BVL).

Pubblicità

Siliconi e paraffine

In sette prodotti sono stati riscontrati siliconi e paraffine in percentuali maggiori dell’un per cento, spesso contaminati da idrocarburi aromatici.

Promossi e dei bocciati

Ma di sostanze pericolose se ne sono trovate anche altre.

Per esempio:

Metossicinnamato di etilesile e ottocrilene: sono filtri UV che possono comportarsi come interferenti endocrini;
Idrossitoluene butilato (BHT): può funzionare come un ormone;
Composti PEG: possono determinare una maggiore permeabilità della pelle alle sostanze estranee;
Composti organici alogenati: sono ritenuti dannosi per l’ambiente e potenzialmente allergizzanti.

In breve, sono state promosse le seguenti creme:

Crema colorata giorno del Dr Hauschka
BB Cream Annemarie Borlind
Crema colorata giorno Sante
Lavera Basis Sensitive
Benecos Natural BB Cream
Mentre la crema Nivea 5 in 1 BB Cream raggiunge la sufficienza.

Bocciate invece:

Pubblicità

L’Oréal Age Perfect
Biotherm Aquasource BB Cream SPF15
La Roche-Posay Hydreane BB Cream SPF 20
Garnier Skin Active BB Cream
Physicians Formula Super BB Cream LSF30
Maybelline Dream LSF15

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su