Leggendo Ora
Cordon bleu di patate: la cena golose e perfetta in pochissimi minuti
Pubblicità

Cordon bleu di patate: la cena golose e perfetta in pochissimi minuti

Cordon bleu di patate: la cena perfetta in pochi minuti

Cordon bleu di patate: la cena perfetta in men che non si dica. Con questi cordon bleu che ti presentiamo qui di seguito, la tua cena sarà memorabile, sfiziosa, completa. Se proprio dovessimo riconoscere loro un difetto, è che finiscono troppo presto!

Pubblicità

Ma vediamo la ricetta, al solito distinta tra una parte dedicata agli ingredienti e una che si occupa invece della preparazione.

Cordon bleu di patate: la cena golose e perfetta in pochissimi minuti

Occorrono: 700 grammi di patate; un cucchiaio di sale; quanto basta di prezzemolo; quanto basta di pepe; un etto di formaggio a pasta filante per l’impasto e un etto per il ripieno; 100 grammi di prosciutto cotto; due uova; pan grattato (per l’impanatura); olio di semi per la frittura.

Un paio di dritte

I due formaggi possono essere diversi, ma ovviamente bisogna fare in modo che vadano d’accordo tra loro quanto a gusto e aroma. Quello che va dentro al cordon bleu sarebbe bene averlo già tagliato in fette quadrate, così che sia più facile suddividerlo in porzioni.

Il prosciutto dovrà avere una certa consistenza: è consigliabile comparare quello confezionato sotto vuoto, possibilmente in fette quadrate e di un certo spessore.

La preparazione

Si pelano le patate e poi si fanno a tocchetti, poi si mettono a bollire in una pentola d’acqua alla quale avremo aggiunto un cucchiaio di sale. Quando sono cotte, le scoliamo e poi le schiacciamo a mo’ di purea, quindi ci sminuzziamo sopra il prezzemolo e mescoliamo il tutto con energia, dopodiché le facciamo freddare del tutto.

Adesso grattugiamo i cento grammi di formaggio, li mescoliamo alle patate e aggiustiamo di pepe. Occorre lavorare l’impasto con le mani per dargli più consistenza.

A questo punto si preleva dall’impasto una quantità che sia sufficiente a coprire più o meno il palmo e le dita. In questa specie di pagnottella con le dita si scava una sorta di buchetta o avvallamento e dentro questo spazio si adagiano quattro fette di prosciutto e di formaggio, quindi si sigilla il tutto con un’altra porzione di patate, facendo attenzione a chiudere bene i bordi.

Pubblicità

Il pan grattato e la cottura

Completata la “costruzione” dei nostri cordon bleu, si sbattono le due uova in una ciotola e ci si ammollano i cordon bleu medesimi, dopodiché si passano nel pan grattato.

Quindi si prende una padella e ci si mette a scaldare l’olio di semi per la frittura. Adesso non rimane che cuocere le nostre “polpette” di patate. Non bisognerebbe toccarle più del necessario e quando sono dorate da una parte occorre girarle dall’altra.

Quando i cordon bleu sono cotti, si mettono sopra a della carta assorbente e poi si servono in tavola ancora ben caldi.

Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
3
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su