Leggendo Ora
Con un uovo e dello yogurt potrai preparare le treccine senza lievitazione | Sono facilissime!
Pubblicità

Con un uovo e dello yogurt potrai preparare le treccine senza lievitazione | Sono facilissime!

Con un uovo soltanto, un vasetto o poco più di yogurt, potrai preparare queste treccine dolci. Sono uno spettacolo! Perfette per un tè con le amiche di sempre, per una festicciola organizzata all’ultimo minuto, sono pronte in un baleno!

Allegre e divertenti, scrocchiano in bocca regalando puro piacere al palato! Una tira l’altra, vedrete e non ne resterà una briciola!

Non cuociono in forno, ma friggono per una resa croccante e dorata, tanto invitante da incantare tutti non appena le impiatterete!

Pubblicità

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

 

Treccine fritte, friabilissime: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • uovo, 1
  • yogurt, 150 g
  • zucchero
    • vanigliato, 8 g
    • semolato, 2 cucchiai
    • a velo, q.b. per decorare
  • arancia biologica, 1 solo la buccia
  • latte, 4 cucchiai
  • farina, 380 g
  • olio di semi, 2 cucchiai + q.b. per friggere
  • sale, 1 cucchiaino
  • lievito per dolci, 10 g

Preparare queste meravigliose treccine è semplicissimo. In una ciotola versate lo yogurt, unite l’ zucchero vanigliato e quello semolato, il sale, l’olio, poi grattugiate la buccia di un’arancia e rompete l’uovo. Iniziate a lavorare gli ingredienti con un frullino a mano, quando risultano ben amalgamati tra loro e il composto è uniforme, aggiungete il latte. Mescolate ancora, infine setacciate farina e lievito e fateli assorbire completamente per ottenere un impasto sodo e compatto. Realizzate un panetto, dividetelo in due parti uguali e stendete la prima sulla spianatoia infarinata.

Dovete ottenere uno strato dello spessore di ½ centimetro circa.

Ora con un coltello ricavate tante listarelle, tutte delle stesse dimensioni circa. Attorcigliatele una ad una per realizzare una sorta di ricciolo.

Pubblicità

In un tegame alto e capiente, portate al punto di fumo abbondante olio di semi, quindi friggete le treccine poche alla volta per farle dorare su ogni lato. Scolatele con la schiumarola e tamponatele delicatamente per eliminare l’unto in eccesso.

Proseguite in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti, infine spolverate con lo zucchero a velo e servite.

Sono una meraviglia!

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
19
Felice
2
Incerto
7
Innamorato
2
Vedi Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su