Leggendo Ora
Ciambella pan di mele: frulla le mele a crudo per un risultato sofficissimo!
Pubblicità

Ciambella pan di mele: frulla le mele a crudo per un risultato sofficissimo!

Ciambella pan di mele: frulla le mele a crudo per un risultato sofficissimo!

Il pan di mele fatto con le mele frullate a crudo: provalo. La ricetta che ti presentiamo oggi è una ciambella super profumata al gusto di mele e cannella, cucinata con della polpa di mele frullata a crudo.

È piuttosto semplice da preparare, ghiotta e ottima sia per la colazione del mattino che per la merenda di metà pomeriggio.

Pubblicità

Ciambella pan di mele: frulla le mele a crudo per un risultato sofficissimo!

Gli ingredienti

Gli ingredienti che servono sono quelli che seguono:  2 mele; 200 grammi di farina; due uova; una bustina di lievito per dolci; 100 millilitri di latte; 100 grammi di yogurt bianco magro (va bene anche greco); 100 grammi di stevia oppure 200gr di zucchero normale; il succo di mezzo limone (per bagnare le mele frullata); cannella q.b. se vi piace (in questa ricetta io non la uso).

La preparazione

Si prendono le mele, si sbucciano, si fanno a fettine e si versano in un mixer con un po’ di succo di limone (affinché non scuriscano): vanno frullate grossolanamente e poi messe da parte.

Adesso si prende una boule abbastanza larga e ci si lavorano le uova e lo zucchero: si può adoperare una frusta a mano o anche elettrica e si va avanti fino a che il composto acquista una consistenza spumosa e un colore chiaro.

Quindi si uniscono la farina, lo yogurt, e il latte: pian piano, proseguendo a lavorare il composto di frusta fino a dargli una bella cremosità vellutata, dopodiché si aggiungono le mele frullate e si amalgamano con l’aiuto di un cucchiaio.

A questo punto si versa tutto in uno stampo per ciambelle da circa una ventina di centimetri di diametro e si mette in forno statico a 180 gradi per una quarantina di minuti.

La ciambella va fatta freddare per bene prima di levarla dallo stampo. È opportuno capovolgerla ancora calda dentro lo stampo sopra un piatto affinché non si sgonfi.

Pubblicità

Quando è fredda si toglie con delicatezza dallo stampo e si gira su un piatto o vassoio, dopodiché si spolvera con generosità di zucchero a velo e si serve in tavola, magari accompagnata da un tè caldo alla cannella.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
8
Felice
3
Incerto
1
Innamorato
3
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su