Leggendo Ora
5 modi infallibili per avere capelli mossi senza piastra
Pubblicità

5 modi infallibili per avere capelli mossi senza piastra

5 modi infallibili per avere capelli mossi senza piastra.

Il tuo sogno è avere i capelli mossi e ondulati, ma li hai invece dritti e lisci? Niente paura: qui di seguito ti suggeriamo cinque modi con cui potrai dare movimento alla tua chioma.

 capelli mossi

Pubblicità

Ci vuole solo un po’ di ingegnosità e qualche arnese che si può facilmente trovare per casa.

Ma vediamo questi 5 modi per ottenere capelli mossi.

5 modi infallibili per avere capelli mossi senza piastra

Col fissante

Un primo modo per ottenere capelli mossi è usare una mousse o uno spray salino. La prima cosa è lavare i capelli come al solito, applicando però pochissimo balsamo e solo sulle lunghezze.

I capelli vanno districati con le dita o con un pettine di legno a denti un po’ distanziati e poi vanno asciugali a testa in giù, in modo che alla fine si ottenga un un maggiore volume.

Il passo seguente è dividere la chioma in quattro o cinque ciocche e quindi applicare un prodotto specifico per i capelli mossi, una mousse o uno spray, come si diceva, facendo attenzione ad applicarlo solo da metà lunghezza in direzione delle punte.

Con le dita

Pubblicità

Dopo lo shampoo, elimina l’eccesso di umidità tamponando e poi applica un prodotto per capelli mossi o ricci. Dopodiché passi a modellare con le onde. In che modo? Gira attorno alle dita una una ciocca di capelli e asciugala continuando ad attorcigliarla su se stessa.

Occorre un movimento rotatorio continuo. Ripeti per tutte le ciocche fino a che non hai ottenuto l’effetto mosso che cercavi. Il phon andrebbe tenuto a una ventina di centimetri dai capelli, a temperatura media.

Con la fascia

In questo caso prima di andare a dormire si indossa una fascia morbida, tipo quelle che si adoperano per tenere i capelli indietro quando si fanno i trattamenti di bellezza.

La metti sulla fronte e dividi la chioma in tante ciocche che poi arrotoli intorno alla stoffa. La mattina dopo basterà “lavorare” i capelli con le mani per avere delle onde morbide molto delicate.

Coi beccucci d’oca

Lavi i capelli, tamponi l’umidità e poi applichi una mousse modellante. Prendi una ciocca piccola, e la arrotoli per tutta la lunghezza, dal basso verso l’alto, come se la avvolgessi attorno a un bigodino invisibile.

Pubblicità

Fatta questa operazione, la fissi sulla testa con un beccuccio d’oca. Dopodiché ripeti la stessa cosa su tutte le altre ciocche. Poi asciughi col diffusore, levi i beccucci d’oca, srotoli piano le ciocche e muovi i capelli con le mani: ecco i tuoi capelli mossi.

Coi bigodini

Qui parliamo del metodo classico. Dopo lo shampoo dividi la chioma in ciocche. Bigodino piccolo per chioma piccola e più largo per quelle grandi. Avvolgi dalla punta alla radice e fissi coi becchi d’oca. Poi asciughi con phon e diffusore.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su