Leggendo Ora
Vitel tonné: un piatto tradizionale e goloso, perfetto ai primi caldi!
Pubblicità

Vitel tonné: un piatto tradizionale e goloso, perfetto ai primi caldi!

Vitel tonné: un piatto tradizionale e goloso, perfetto ai primi caldi!

Il vitel tonné è entrato a gamba tesa nella gastronomia italiana tra i piatti più freschi e versatili di sempre.

Originaria del Piemonte, questa ricetta nasce con ogni probabilità nel Cuneese all’inizio del 1.700, dalla cucina tipicamente popolare. Veniva preparato con gli avanzi di carne lessa e arricchito dalla presenza delle acciughe.

Curioso? Non troppo, giacché moltissimi erano gli uomini che, in quella regione, fin dal Medioevo vendevano alici sotto sale.

Pubblicità

Partivano alla volta della Liguria e tornavano carichi di pesce sperando in lauti guadagni sul territorio. Dall’incontro scontro tra il mare oltre i confini e le Alpi alle spalle, venne così concepito un modo diverso di cucinare il vitello; il successo fu tale che Pellegrino Artusi, nel suo libro “Scienza in cucina e arte di mangiar bene” gli dedicò pagine intere. Correva l’anno 1891. Da allora, la fama di questa preparazione ha travalicato la regione per trionfare ovunque nel Bel Paese e non solo.

L’imbarazzo consiste semplicemente nel scegliere in quale ordine servirlo, perché è perfetto come antipasto, ma anche come secondo, per un pasto in famiglia o un ritrovo chic con ospiti speciali.

Insomma a voi decidere come declinarlo, ma non aspettate oltre! Mettetevi al lavoro, sarà un successo!

Vitel tonné: un piatto tradizionale e goloso, perfetto ai primi caldi!

Vitel tonné: ingredienti e preparazione.

Per questa ricetta, procuratevi:

  • salsa tonnata:
    • tonno, 120 gr sott’olio
    • brodo, 1/2 mestolo
    • capperi, 1 cucchiaino
    • uova, 3
  • carne:
    • acqua, 1 L
    • girello di vitello, 1 kg unico pezzo
    • sedano, 1
    • cipolla, 1
    • carota, 1
    • olio extra vergine d’oliva, 2 cucchiai
    • vino bianco, 1 bicchiere
    • pepe in grani, 1/2 cucchiaino
    • sale, q.b.
    • pepe, q.b.

Occupatevi delle verdure: mondate carota (1), sedano (1) e cipolla (1). Affettatele finemente.

Legate la carne (1 kg) con lo spago alimentare, sistematela al centro di una casseruola, cospargetela con gli ortaggi. Pepate e aggiungete l’olio (2 cucchiai), il vino (1 bicchiere) e l’acqua (1 l). Aggiustate il sale e cuocete a fiamma media per un’ora e mezza.

Pubblicità

Lasciatela raffreddare del tutto prima di tagliarla.

Nel mentre, dedicatevi alla salsa.

Rassodate le uova (3) in un tegamino colmo d’acqua. Fatele bollire per una decina di minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare. Sbucciatele, mettetele nel robot da cucina con i capperi (1 cucchiaino) e il tonno (120 g) ben sgocciolato. Azionatelo, frullate il tutto, poi versate il brodo (½ mestolo) e amalgamate bene il tutto per trasformarlo in un crema densa e uniforme.

Affettate sottilmente il vitello e impiattatelo. Ricopritelo con la salsa tonnata e riponete in frigorifero fino al momento di servirlo.

Ora gustatelo, è una meraviglia!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su