Leggendo Ora
Un cucchiaio la mattina abbassa colesterolo e glicemia ed è anche buono!
Pubblicità

Un cucchiaio la mattina abbassa colesterolo e glicemia ed è anche buono!

Un cucchiaio la mattina abbassa colesterolo e glicemia ed è anche buono!

Nocciola e cannella. Combinando insieme questi due ingredienti si possono ricavare significativi benefici per glicemia e colesterolo. Più in là in questo articolo ti spiegheremo come preparare un dolce rimedio con questi due ottimi ingredienti, ma prima vediamo quali sono le caratteristiche che li rendono preziosi per la salute.

Pubblicità

Un cucchiaio la mattina abbassa colesterolo e glicemia ed è anche buono!

La nocciola, quali sono i suoi benefici?

La nocciola è un frutto secco originario che ha la sua origine in Asia. È una buona sorgente di grassi buoni, di fibre e di proteine vegetali.

Sono le fibre la componente che può aiutare a tenere regolata la glicemia. Una manciata di nocciole ogni giorno dà energia e aiuta a tenere sotto controllo i livelli degli zuccheri nel sangue.

Ma le nocciole fanno bene anche per il colesterolo. E possono anche aiutare contro l’anemia, l’ipertensione e problemi di memoria. E non mancano studi che affermano una efficacia delle nocciole anche contro lo stress ossidativo.

E della cannella?

Abbiamo detto delle nocciole, ma non vanno sottovalutati neppure i benefici della cannella, che secondo alcune ricerche è capace di riportare in equilibrio i livelli ematici di glucosio e colesterolo.

Può quindi essere indicata nella dieta di quanti soffrono di diabete. Non solo: migliora anche la circolazione, facilita la digestione e può contribuire a prevenire le malattie cardiache.

La ricetta per combinare nocciole e cannella

Gli ingredienti

Abbiamo bisogno di: una tazza di nocciole crude o tostate (150 grammi); un cucchiaio raso di cannella in polvere (possibilmente di di Ceylon: 15 grammi); un cucchiaio raso di lievito di birra secco (10 grammi); dolcificante stevia quanto basta.

Pubblicità

La preparazione

Se preferiamo le nocciole crude, bisogna ammollarle in acqua per una nottata. Il giorno si sciacquano per bene e si butta l’acqua.

Se le nocciole sono tostate, non c’è bisogno di metterle a mollo.

Le nocciole vanno frullate per un tre minuti, fino a ottenere un composto denso ma cremoso, al quale aggiungiamo la cannella in polvere, il lievito di birra e la stevia, dopodiché si frulla ancora per qualche istante.

Come consumare questa crema

Si può prendere in due modi: al naturale, la mattina prima di colazione; oppure, sempre la mattina prima di colazione, tuffata in un bicchiere d’acqua tiepida o di latte.

Non superare i due cucchiai al giorno.

E comunque, per qualsiasi dubbio o informazione, consultate sempre il dottore.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
2
Felice
2
Incerto
3
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su