Leggendo Ora
Triangolini fritti: soffici, ghiottissimi e senza lievitazione!
Pubblicità

Triangolini fritti: soffici, ghiottissimi e senza lievitazione!

Triangolini fritti: soffici, ghiottissimi e senza lievitazione!

Se le frittelle sono la tua passione, la ricetta di questi triangolini allo yogurt dolci e fritti ti intrigherà di certo.

Facilissimi da preparare, questi dolcetti dal gusto genuino e senza pretese diventeranno il dolce più apprezzato da tutti i tuoi ospiti.

Pubblicità

Ma vediamo come si preparano.

Triangolini fritti: soffici, ghiottissimi e senza lievitazione!

Gli ingredienti

6 gr di lievito per dolci
100 gr di zucchero + 3 cucchiai di zucchero
250 gr di farina 00
1 scorza grattugiata di limone
1 cucchiaio di marmellata
3 cucchiai di olio
5 cucchiai di yogurt
1 uovo

Preparare l’impasto

Rompiamo un uovo in una ciotola e ci aggiungiamo e tre cucchiai di zucchero. Poi uniamo l’olio e cominciamo a mescolare gli ingredienti con una frusta a mano, con energia. Poi versiamo lo yogurt e incorporiamo ancora con buona lena.

Aggiungiamo quindi la farina setacciata e la incorporiamo con l’aiuto di una spatola. La farina va aggiunta come sempre un po’ alla volta e sempre mescolando, dopodiché si aggiunge pure il lievito.

Quando le polveri si saranno incorporate lavoriamo l’impasto con le mani fino ad ottenere il classico panetto.

Preparazione e cottura

Adesso portiamo il panetto su un tavolo da lavoro infarinato e lo stendiamo con un mattarello. Quando abbiamo una sfoglia, la spennelliamo con la marmellata. Quindi sulla marmellata spolveriamo un mix formato da 100 grammi di zucchero e dalla scorza grattugiata di un limone.

Pubblicità

A questo punto arrotoliamo la sfoglia su sé stessa e sigilliamo il bordo dopo averlo spennellato con dell’albume. Sigilliamo ancora con la chiara e con un coltello dal nostro rotolo, dopo averlo infarinato e premuto leggermente con le mani, ricaviamo dei triangolini

See Also
brownie sandwich

I quali triangolini a questo punto andranno tuffati in una padella piena di olio bollente. Mentre li facciamo andare abbassiamo la fiamma. Quando prendono un colore dorato e omogeneo li scoliamo e li posiamo su un piatto rivestito con della carta assorbente, eliminando così l’olio in eccesso.

Il tocco finale è ovviamente una bella spolverata con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

 

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su