Leggendo Ora
Torta alla ricotta con miele: non uso farina, il risultato e soffice e delicato!

Torta alla ricotta con miele: non uso farina, il risultato e soffice e delicato!

Torta alla ricotta con miele: non uso farina, il risultato e soffice e delicato!

La ricetta che stiamo per esplorare ha radici profonde nella tradizione culinaria siciliana, tramandata di generazione in generazione dai pastori di Trinacria. Nonostante sia composta da pochi ingredienti, è incredibilmente genuina e ricca di sapore.

La ricotta, un ingrediente fondamentale in questa torta, ha una storia antica che risale ai tempi dell’Odissea di Omero. Nel famoso episodio di Polifemo e dei ciclopi, il formaggio fa una comparsa significativa, evidenziando come i prodotti caseari fossero già apprezzati nell’antichità. Da allora, la ricotta ha percorso un lungo cammino, evolvendosi e adattandosi a diverse tradizioni culinarie.

Pubblicità

Questa ricetta è una versione inedita della Cassola, un dolce della tradizione romano-ebraica, che ha origini molto antiche, risalenti probabilmente all’insediamento della comunità ebraica a Roma dopo la caduta di Gerusalemme nel 70 d.C. Questa torta è senza farina e offre un sapore accattivante e sorprendente, perfetta per chi cerca qualcosa di diverso.

Torta alla ricotta con miele: non uso farina, il risultato e soffice e delicato!

Torta alla ricotta con miele: non uso farina, il risultato e soffice e delicato!

Ingredienti

Per preparare questa deliziosa torta, avrai bisogno di:

  • 3 uova fresche intere
  • 90 grammi di zucchero
  • 2 cucchiai di miele
  • 500 grammi di ricotta di pecora

Preparazione

  1. Preparazione del Forno e della Tortiera:
    • Preriscalda il forno a 180°C.
    • Ungi e infarina il fondo di una tortiera. In alternativa, puoi foderare la tortiera con carta forno bagnata e strizzata per farla aderire bene ai lati.
  2. Preparazione dell’Impasto:
    • In una ciotola grande, schiaccia la ricotta con una forchetta fino a renderla morbida.
    • Aggiungi lo zucchero e il miele, amalgamando bene con una frusta (puoi usare una frusta manuale o elettrica).
    • Incorpora le uova una alla volta, continuando a mescolare fino a ottenere una consistenza vellutata e omogenea.
  3. Personalizzazione:
    • A questo punto, puoi decidere se mantenere la ricetta base o arricchirla con varianti come un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un’arancia o di un limone, o qualche goccia di cioccolato.
  4. Cottura:
    • Versa l’impasto nella tortiera preparata e livella la superficie.
    • Cuoci in forno per circa un’ora. La torta si gonfierà durante la cottura, ma si abbasserà leggermente una volta raffreddata.
    • Lascia raffreddare completamente prima di sformarla.

Servizio e Conservazione

Questa torta può essere servita così com’è oppure accompagnata da uno strato di fette di arance o albicocche. È perfetta come dessert o come dolce merenda. La torta di ricotta e miele può essere conservata in frigorifero per circa cinque giorni, se riesci a resistere alla tentazione di finirla prima!

Conclusione

La torta di ricotta e miele, senza farina, è un dolce soffice e delicato, perfetto per chi ama i sapori genuini e le ricette tradizionali. Provare questa ricetta significa fare un viaggio nella storia e nelle tradizioni culinarie della Sicilia, assaporando un dolce che ha conquistato generazioni. Buon appetito!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su