Leggendo Ora
Tiramisù agli amaretti, provalo fatto così è golosissimo, ti conquisterà!
Pubblicità

Tiramisù agli amaretti, provalo fatto così è golosissimo, ti conquisterà!

Il tiramisù agli amaretti è una variante al tiramisù classico fatto con i savoiardi.

Il sapore vira verso un retrogusto più ricercato, per soddisfare chi apprezza la nota alcolica in un dolce.

tiramisù agli amaretti

Pubblicità

Gli amaretti si sposano alla perfezione con questo tipo di dolci. Il cacao amaro smorza la dolcezza (per alcuni stucchevole) e diventa un complemento del mascarpone che diluisce i contrasti in un risultato perfetto, con note di Rum.

La presentazione in coppette monoporzione, aggiunge eleganza al risultato complessivo.

Sappiate che una volta preparate le porzioni, queste dovranno riposare in frigo per 6 ore. Se avete intenzione di servire questo ottimo dolce al cucchiaio la sera, vi converrà iniziare a prepararlo in tarda mattinata.

Vediamo dunque come si prepara!

Tiramisù agli amaretti in monoporzioni (6), ricetta

Per facilitare la lettura, suddividiamo gli ingredienti in base alla funzione.

Ingredienti per la base agli amaretti

  • Amaretti secchi, 200 g (quantità indicativa. Dipende dalla grandezza delle coppette usate);
  • Cioccolato fondente, mezza tavoletta (serve per decorare);
  • Cacao amaro in polvere (per spolverare la superficie);
  • Gocce di cioccolato (a “sentimento”!).

Ingredienti per la crema e preparazione

  • Uova, 2 tuorli (le uova rigorosamente pastorizzate);
  • Zucchero semolato, 150 g;
  • Acqua, 50 ml;
  • Panna fresca (non zuccherata), 200 ml;
  • Mascarpone, 250 g.

Vi serviranno una ciotola per le uova, un pentolino per lo sciroppo, un’altra ciotola (sufficientemente grande) per il mascarpone ed una frusta elettrica (per facilitarvi). Vi sarà utile anche un termometro da cucina.

1. Nella ciotola versate i tuorli e 50 g dei 150 di zucchero, quindi con la frusta montateli finché non diventano chiari e spumosi.

Pubblicità

2. Preparate lo sciroppo. Nel pentolino versate i 50 ml di acqua e i 100 g di zucchero rimasti. Mescolate e fate arrivare la temperatura a 120°. Se non avete il termometro da cucina, capirete che la temperatura è stata raggiunta quando inizia a bollire.

Riprendete la ciotola con i tuorli montati e la frusta elettrica.

3. Montate nuovamente e a filo incorporate lo sciroppo. Mentre lo fate tenete le fruste in funzione altrimenti rischiate di far cuocere l’uovo.

Adesso quindi avrete una unica ciotola in cui avrete i tuorli montati con lo sciroppo, che dovranno raffreddarsi.

4. Mentre aspettate che tuorli e sciroppo raffreddino, montate la panna.

5. E’ il momento del mascarpone. Versatelo in un’altra ciotola e montatelo.

A questo punto usate solo la ciotola con il mascarpone.

Pubblicità

6. Quando le uova con lo sciroppo si sono freddate, aggiungetele al mascarpone e mescolate con la spatola per incorporare, sempre dall’alto verso il basso.

7. Ora aggiungete la panna che avete montato.

8. Mescolate sempre con la spatola, dall’alto in basso, quindi coprite la ciotola con pellicola trasparente da cucina e riponete in frigo per almeno 40 minuti.

Ingredienti per preparare la bagna e preparazione

  • Scorza di 1 arancia (senza il bianco);
  • Zucchero semolato, 30 g;
  • Rum (scuro), 100 ml;
  • Acqua, 200 ml.

In un pentolino versate i 200 ml di acqua, i 30 g di zucchero e la scorza dell’arancia. Mescolate, portate tutto a bollore e quando bolle spegnete il fuoco. Fate raffreddare e quando è tiepida, versate il Rum e mescolate. Tenete da parte la bagna al Rum.

Composizione delle monoporzioni

Disponete le coppette e prendete gli ingredienti per la base e la bagna al Rum. Tirate fuori la crema dal frigo.

Bagnate, senza inzupparli troppo, 2 o 3 amaretti nella bagna al Rum e disponeteli alla base di ogni coppetta.

Coprite con la crema e versate qualche goccia di cioccolato.

Pubblicità

Fate un nuovo strato di amaretti imbevuti nella bagna al Rum e di nuovo coprite con la crema e qualche goccia di cioccolato.

Riempita la coppetta, sbriciolate sulla sommità un po’ di amaretto, spolverate con cacao amaro e grattugiatevi sopra scaglie di fondente.

Completate la decorazione con due amaretti interi.

Una volta preparate tutte le coppette, lasciatele in frigo per almeno 6 ore.

Trascorso il tempo, i vostri tiramisù agli amaretti sono pronti per essere serviti.

Buon dessert!

 

Pubblicità

 

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su