Leggendo Ora
Sei super cibi ricchi di iodio ottimi per chi soffre di tiroide
Pubblicità

Sei super cibi ricchi di iodio ottimi per chi soffre di tiroide

Sei super alimenti ricchi di iodio per chi soffre di tiroide

Sei super alimenti ricchi di iodio per chi soffre di tiroide. Una carenza di iodio spesso è legata a disturbi della tiroide. È essenziale assumerne la giusta quantità con la dieta.

Pubblicità

Lo iodio è un micro-minerale che ricopre un ruolo fondamentale nella sintesi degli ormoni tiroidei. Se i suoi livelli si modificano, ciò può portare o a ipertiroidismo o a ipotiroidismo, con relativi squilibri metabolici.

La dose giornaliera necessaria a un adulto è molto bassa, anche se in gravidanza e allattamento quasi raddoppia: una carenza di iodio in quel periodo può avere gravi conseguenze sul nascituro.

Ma per fortuna ci sono svariati alimenti dai quali possiamo ricavare il nostro iodio quotidiano.

Sei super alimenti ricchi di iodio

Il sale iodato

Cento grammi di sale iodato contengono 1900 microgrammi di iodio. Per beneficiarne basta sostituire il sale da cucina comune con quello addizionato di iodio. Anche se iodato, comunque sempre sale è, quindi va usato con moderazione, soprattutto se soffriamo di pressione alta.

Le alghe

Contengono fino a quattro volte la dose giornaliera consigliata, quindi va bene consumarle, ma non troppo spesso, perché anche un eccesso di iodio può far male.

I mirtilli

Ne sono ricchissimi. Basti pensare che 11 grammi di mirtilli contengono circa 400 microgrammi di iodio. E naturalmente sono anche poco calorici, ricchi di vitamine e avari di zuccheri. Pare inoltre che i mirtilli possano dare un valido aiuto in caso di infezioni alle vie urinarie ricorrenti.

Pubblicità

Il pesce fresco

Il merluzzo, per esempio: è il pesce col più alto contenuto di iodio,  170 microgrammi ogni ettogrammo di prodotto. E poi è anche ricco di vitamine B1, B2, B6 e B9.

Le cozze

Cento grammi di questo appetitoso mollusco contengono circa 130 microgrammi di iodio.

Il pollo

Carne sana per eccellenza, quella del pollo si segnala anche per il suo apporto di iodio: 7 microgrammi ogni 100 grammi di prodotto.

 

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Qual è la tua reazione?
Divertito
2
Entusiasta
4
Felice
2
Incerto
2
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su