Leggendo Ora
Scarti del carciofo: leggi quest’articolo e non li butterai mai più!
Pubblicità

Scarti del carciofo: leggi quest’articolo e non li butterai mai più!

Scarti del carciofo: leggi quest’articolo e non li butterai mai più!

In questo ortaggio, infatti, è presente la cinarina che è un micronutriente capace di sostenere la funzionalità epatica. Ha proprietà coleretiche che consentono di stimolare la secrezione della bile, facendola aumentare fino al 95%. Quini è un ottimo digestivo!

Quale occasione migliore per preparare un’ottima tisana? Ecco da dove cominciare! Curiose?

Pubblicità

 

 Il carciofo ha tantissime proprietà: i benefici derivanti dalla sua assunzione!

Il carciofo rappresenta un ottimo rimedio per disintossicare l’organismo ed è un vero alleato in caso di avvelenamento chimico. Tornando alla cinarina, il suo ruolo torna utile anche per contrastare diverse patologie del fegato.

Contiene poi anche potentissimi antiossidanti, in particolare l’acido clorogenico, in grado di combattere l’azione dei radicali liberi. Aiuta a proteggere dall’invecchiamento cellulare e dalla degenerazione di organi e tessuti.

Ottimi sono i riscontri anche per quanto riguarda la sua potenzialità diuretica e depurativa. Questo grazie alla presenza di acqua e di fibre che riducono l’accumulo di grassi a livello intestinale, con una blanda azione lassativa. Proprio per questo, spesso e volentieri viene inserito anche all’interno delle diete ipocaloriche.

Scarti del carciofo: leggi quest’articolo e non li butterai mai più!

Per preparare una tisana al carciofo, procuratevi:

  • acqua, 2 l
  • carciofi, 4
  • limone, 1
  • rosmarino, 2 rametti
  • alloro, 4 foglie

Pulite i carciofi, togliendo gli scarti (gambi, foglie più dure, ecc), e metteteli dentro un bollitore insieme all’acqua.

Pubblicità

Aggiungete, poi, il rosmarino, l’alloro e il limone lavato e tagliato in 4 spicchi. Mettete il tutto sul fuoco e portate ad ebollizione per qualche minuto. Spegnete e lasciate in infusione fino al raffreddamento.

Quindi, filtrare l’infuso con l’aiuto di un colino, in modo da trattenere la parte solida e separare il liquido.

La tisana è pronta! Potrete berla fredda oppure, se preferite, riscaldarla prima di gustarla. Inseritela in una bottiglia in una borraccia, in modo da poterne disporre ogni volta che serve nell’arco della giornata. Bere tanto, infatti, aiuta a dimagrire e ad eliminare le tossine.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su