Leggendo Ora
Rose di meringa: la primavera che sboccia sulla tavola!
Pubblicità

Rose di meringa: la primavera che sboccia sulla tavola!

Questi dolcetti sono boccioli di rose, a base di meringa e la primavera esplode sulla tavola come d’intorno, per citare Leopardi, e nei cuori.

L’aria frizzantina, le giornate di luce, il sole che scalda l’atmosfera, ed è subito festa!

Per accogliere con entusiasmo l’arrivo della bella stagione, non c’è nulla di meglio di una coccola golosa per voi e per i vostri cari. Questi pasticcini sono tanto invitanti quanto golosi: regalano gioia alla vista e al palato. Nessuno saprà resistere ad una tentazione così vorticosa e accattivante.

Pubblicità

Croccanti e morbidissime, queste roselline possono trasformarsi in candidi lecca-lecca, con tanto di bastoncino bianchissimo e immacolato, che le rende divertenti da assaporare.

Allora che aspettate ancora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

Rose di meringa: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • uova, 2 solo gli albumi
  • zucchero semolato, 80 g
  • aceto, 3 gocce
  • sale, 1 pizzico
  • colorante alimentare, qualche goccia se gradito

Preriscaldate il forno a 90°. Foderate la placca con la carta apposita.

Rompete le uova, separando i tuorli dagli albumi, vi serviranno solo i bianchi.

Lavorateli con le fruste iniziando da una velocità bassissima, con un pizzico di sale.

Pubblicità

Portate lo sbattitore elettrico alla velocità massima, per ottenere un composto ben spumoso. Aggiungete a poco a poco lo zucchero senza smettere di amalgamare fino a che la meringa non risulterà lucida, aggiungete 3 gocce di aceto e uniformatele. Se desiderate ottenere una resa più vivace e allegra, questo è il momento per inserire il colorante alimentare.

Se desiderate una sfumature particolare alla vostra creazione, potete inserire adesso il colorante alimentare rosso, verde, giallo, per un fiorire di tinte primaverili.

Riempite la sac à poche con il composto e realizzate tante rosette sulla teglia. Con attenzione massima infilate un bastoncino per lecca-lecca in ogni pasticcino.

Infornate per un’ora e mezza, controllate la cottura e prolungatela se l’interno non dovesse risultare asciutto.

Sfornare la teglia e lasciate raffreddare completamente prima addentare le vostre roselline di primavera!

E ora, dite la verità, sono o non sono una meraviglia?

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su