Leggendo Ora
Profumare tutta la casa con un trucco velocissimo che non ti aspetti!
Pubblicità

Profumare tutta la casa con un trucco velocissimo che non ti aspetti!

Profumare tutta la casa con un trucco velocissimo che non ti aspetti!

Uno dei problemi che a volte possiamo riscontrare nel farlo è sentire un cattivo odore, dopo aver pulito tutto, questo può dipendere dal fatto che, il nostro elettrodomestico, si è sporcato internamente e l’aria che passa all’interno, per poi uscirne, prende la puzza dello sporco che si è annidato.

Profumare tutta la casa con un trucco velocissimo che non ti aspetti!

Pubblicità

Per risolvere il problema e nel mentre profumare anche l’aria di casa, ci sono diversi metodi.

Così dopo aver lavorato per togliere la polvere non solo non sentiremo cattivi odori, anzi avremo una casa profumatissima.

Profumare tutta la casa con un trucco velocissimo che non ti aspetti!

Primo passo: lavare l’aspirapolvere.

La cosa più ovvia da fare in caso di aspirapolvere sporco è smontare tutti componenti che possono essere rimossi e lavarli con acqua e sapone di Marsiglia, seguiamo attentamente il libretto di istruzioni per evitare di rovinare qualche parte.

Una volta lavate attendiamo che asciughino alla perfezione altrimenti, se le rimontiamo umide, al prossimo utilizzo la polvere si appiccicherà e l’aspirapolvere si sporcherà prima del dovuto.

Premessa perché l’aria che esce dall’aspirapolvere puzza o profuma

Prima di descrivere tutti i metodi per deodorare e di seguito profumare l’aspirapolvere facciamo una premessa. Tutto ciò che viene aspirato e che abbia un odore, buono o cattivo che sia, rilascia l’aroma nell’aria circostante.

Ci sarà capitato un sacco di volte di aspirare un cimice per sbaglio e trovarci la casa con un odore pestilenziale, il motivo è che l’aria entra dentro all’elettrodomestico insieme allo sporco, questo viene trattenuto dal filtro, invece l’aria esce carica di tutti gli odori che ha trovato nel passaggio.

Secondo passo: bicarbonato o segatura per mantenere privo di odore l’aspirapolvere.

Una volta capito il meccanismo deodorare o profumare l’aspirapolvere è un gioco da ragazzi.

Pubblicità

Aspiriamo una manciata di bicarbonato con l’aspirapolvere, questo ho un potere antibatterico e assorbente, quando l’aria ne entrerà in contatto, verrà espulsa deodorata e disinfettata, naturalmente dovremo aspirarne una piccola quantità ogni volta che svuoteremo l’aspirapolvere.

Segatura, anche questo prodotto, ha un potere assorbente, quindi facendone entrare un po’ all’interno dell’elettrodomestico, toglierà tutte le puzze, se poi, prima di aspirarla la bagniamo con qualche goccia di olio essenziale, avremo colto due piccioni con una fava, l’aria sarà profumatissima.

Terzo passo profumare l’aria per gli aspirapolvere con il sacchetto

Fino ad ora abbiamo visto come evitare che l’aspirapolvere butti fuori cattivi odori, ora vediamo in concreto come profumare l’aria.

Nel caso il nostro aspiratore abbia il sacchetto, l’aria passerà prima da questo e poi ne uscirà, se il sacco è profumato lo sarà anche la nostra casa. Per farlo, quando mettiamo un sacco nuovo, possiamo inserire al suo interno una piccola stecca di cannella, non appena accenderemo l’elettrodomestico tutta la nostra casa sembrerà il rifugio di Babbo natale.

See Also

Non amiamo il profumo di questa spezia? Nessun problema, mettiamo qualche goccia di olio essenziale su una cialda di cotone e inseriamola all’interno del sacco, se useremo il tee tree oil avremo anche un effetto antibatterico.

Infine, se vogliamo che tutta la nostra casa profumi di “noi”, allora spruzziamo qualche goccia del nostro personale au de toilette su un pezzetto di carta assorbente e ancora una volta inseriamolo nel sacco prima di montarlo.

Pubblicità

Profumare tutta la casa passando l’aspirapolvere senza sacchetto

Per gli elettrodomestici che non hanno il sacchetto il ragionamento è comunque lo stesso, dovremo profumare il serbatoio, se questo è abbastanza grande da non doverlo svuotare ad ogni utilizzo, allora possiamo aspirare con il bocchettone, qualche petalo di fiore secco , restando al suo interno, farà uscire l’aria delicatamente profumata.

Se invece il contenitore dello sporco ci basta per una singola aspirazione, allora dovremmo impregnare di profumo le sue pareti, generalmente sono di plastica quindi assorbiranno molto bene la sostanza che andremo ad utilizzare, per questo motivo e meglio non cambiarla spesso, altrimenti faremo un miscuglio di odori.

Per farlo sarà sufficiente mettere qualche goccia di olio essenziale su un batuffolo di cotone e passarlo su tutte le pareti del serbatoio, poi attendiamo che si asciughi completamente prima di rimontarlo. In alternativa spruzziamo l’interno del serbatoio con un profumo spray.

Da ora in poi, ogni volta che passeremo l’aspirapolvere saremo inebriati da una fantastica fragranza, ci sembrerà di fare anche meno fatica!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
0
Felice
2
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su