Leggendo Ora
Pasta sfoglia: la ricetta veloce senza frigo
Pubblicità

Pasta sfoglia: la ricetta veloce senza frigo

Pasta sfoglia: la ricetta veloce senza frigo

Con una buona pasta sfoglia si possono preparare piatti semplici ma di sicura riuscita, che lasciano in bocca una sensazione di morbidezza e croccantezza al tempo stesso. Questo rustico ripieno di feta è perfetto da servire sia a cena che come antipasto sfizioso.

Vediamo come si prepara.

Pubblicità

 

Pasta sfoglia veloce e senza frigo: la ricetta sfiziosa e buonissima!

Gli ingredienti

  • 350 grammi di farina
  • 8 ml di aceto
  • 3 uova
  • 100 ml di olio
  • 240 ml di yogurt
  • una bustina di lievito in polvere
  • 6 gr di sale

La preparazione

In una boule abbastanza grande rompiamo un paio di uova e versiamo una chiara. Aggiungiamo l’olio, lo yogurt, l’aceto, il lievito in polvere e amalgamiamo piano tutto quanto con una spatola. Poi uniamo la farina, a più riprese, e il sale, dopodiché si amalgama ancora tutto quanto.

Poi passiamo a usare le mani per dare forma al classico panetto. Lo dividiamo in 4 parti uguali e con le mani a ogni frammento diamo la forma più o meno di una palla.

A questo punto prendiamo una di queste sfere di impasto e la pressiamo leggermente con la mano dopo averla spolverata con della farina. Quindi con un mattarello stendiamo l’impasto il più possibile fino a ottenere una sfoglia piuttosto sottile.

Spolveriamo ancora con della farina e pieghiamo i lati esterni verso l’interno per poi spolverare la pasta ancora con la farina. Ripetiamo la stessa cosa con le estremità per poi piegare di nuovo e dare al tutto più o meno una forma quadrata.

Pubblicità

Ovviamente ripetiamo le stesse operazioni fino a che c’è impasto da usare.

Ricetta bonus: Creazione del rustico

A questo punto prendiamo uno dei quadrati di pasta che abbiamo appena preparato. Quindi lo spolveriamo con la farina e lo lavoriamo di nuovo col mattarello. Dopo aver ottenuto una sfoglia sottilissima, la passiamo in una teglia che avremo provveduto a imburrare e la stendiamo per bene sul fondo.

Ripetiamo la stessa operazione per un altro quadrato. Quindi versiamo sulla pasta il ripieno che abbiamo creato in precedenza con 400 grammi di feta e del prezzemolo tagliato in maniera grossolana.

Sigilliamo il nostro ripieno con gli altri due quadrati di pasta rimasti, dopo averli lavorati come indicato qui sopra.

Con un coltello si taglia il risultato in verticale e in orizzontale creando dei quadratini. Dopodiché sulla superficie versiamo 200 grammi di latte freddo e a seguire anche 75 millilitri di burro fuso. Fatto questo, non rimane che spennellare il tutto con un tuorlo d’uovo.

Ora si cuoce il nostro rustico a 170 gradi fino a quando la crosta non prenderà una bellissima doratura.

Pubblicità

A fine cottura dobbiamo solo servire a tavola e fare onore a questa bontà.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
1
Incerto
2
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su