Leggendo Ora
Non è il condizionatore a far lievitare la bolletta, ma questo elettrodomestico!
Pubblicità

Non è il condizionatore a far lievitare la bolletta, ma questo elettrodomestico!

Non è il condizionatore a far salire la bolletta! O meglio, anche, per carità, ma non è l’unico. Inoltre, non è quello che consuma di più. L’elettrodomestico che pesa maggiormente sul dispendio energetico è un altro. Lo utilizziamo in media due volte al giorno.

Ovviamente anche il climatizzatore incide, particolarmente in questo periodo di calura.

Vediamo di capire meglio come possiamo agire per risparmiare soldi e tutelare l’ambiente.

Pubblicità

Curiose? Iniziamo!

 

Climatizzatore: i costi giornalieri del nostro refrigerio.

Ogni volta che azioniamo il climatizzatore, una domanda si fa strada tra i nostri pensieri: quanto ci costa un po’ di refrigerio?

Dipende! Da cosa? I fattori in gioco sono diversi: si va dal modello, alla classe energetica, alla marca, alla temperatura impostata, all’umidità esterna, al tempo di utilizzo, all’esposizione dell’abitazione, etc… Insomma, è un discorso molto complesso.

Diciamo che per sommi capi si può calcolare un consumo orari di 1kW al costo indicativo di 0,14 €/KW ora (se volete sapere esattamente quanto pagate un kW/ora, verificate in bolletta).

Un’accensione giornaliera di 8 ore, per 7 giorni alla settimana, comporta un monte ore pari a 56, che in soldoni si traduce in 7,76 € settimanali, ovvero 224 ore mensili per un costo di 31,06 €.

Pubblicità

Messo così, non preoccupa eccessivamente, a fronte del beneficio che ne riceviamo. Ma purtroppo, a questo, bisogna aggiungere le tasse, la presenza di condizionatori in più stanze, la durata fissa della potenza contrattuale. E nuovamente, diventa difficile poter fare un calcolo preciso.

Eppure, non è lui a gonfiare le bollette. Scopriamo il vero responsabile e impariamo ad utilizzarlo meglio!

Non è il condizionatore a far lievitare la bolletta, ma la lavastoviglie!

E già, è lei a consumare davvero tanto: in media 2.5 kW/ora. Vero è che, gli elettrodomestici di nuova generazione sono predisposti ad un dispendio di 1,2 e 1,8 kWh per un ciclo di lavaggio completo, ma è sempre superiore a quello del condizionatore.

Certo, il suo utilizzo è più ristretto: la azioniamo al massimo due volte al giorno e resta in funzione per 3 ore, per un totale di 20-25 euro contro i 31 del climatizzatore. Ma, in questo periodo difficile, gli aumenti riguardano anche il consumo idrico.

Per risparmiare, in estate, provate a caricare una sola lavastoviglie al giorno, scegliendo un programma ECO e saltando possibilmente la fase di asciugatura. Potreste assistere ad una diminuzione del 45%! Non male, vero?

Non è il condizionatore a far lievitare la bolletta, ma questo elettrodomestico! Imparate ad usarlo correttamente per risparmiare!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su