Leggendo Ora
L’azienda funziona solo se i dipendenti vengono trattati bene, e non è una questione di denaro!
Pubblicità

L’azienda funziona solo se i dipendenti vengono trattati bene, e non è una questione di denaro!

L’azienda funziona solo se i dipendenti vengono trattati bene, e non è una questione di denaro!

“Non è solo una questione di denaro”, Brigette Hyacinth parte da qui per spiegare che l’azienda funziona solo se i dipendenti sono trattati con rispetto.

Negli ultimi anni, infatti, pare sia venuto a mancare un certo tipo di attenzione da parte dei vertici. Come in un circolo vizioso, l’attenzione è stata spostata sugli azionisti a tutto discapito del fattore umano. E non si parla tanto di retribuzioni, quanto di considerazione a tutto tondo del lavoro svolto dai propri dipendenti.

Se il profitto diventa il valore centrale a cui un’azienda tende, il lavoro svolto viene depauperato completamente del portato emotivo ed emozionale. Ma è questa la vera molla che incrementa la produzione, perché solo con un’intenzione a esprimere il proprio meglio un lavoratore rende in maniera significativa.

Pubblicità

Un dipendente non si aspetta solo un riscontro economico, uno stipendio, ma desidera poter godere di una certa autonomia e libertà d’azione per poter dare il meglio. Questi sono fattori troppo spesso trascurati dalle aziende.

Ma veniamo ai consigli della Hyacinth, esperta di gestione delle risorse umane e leadership riconosciuta a livello internazionale.

L’azienda funziona solo se i dipendenti vengono trattati bene, e non è una questione di denaro!

L’azienda funziona solo se i dipendenti vengono trattati bene, e non è una questione di denaro!

La regola d’ora per far funzionare la propria azienda è la cura dei propri dipendenti.

Quando un superiore dà per scontati i suoi impiegati (di qualsiasi livello essi siano), essi tenderanno a fuggire, a cercare un ambiente che li valorizzi davvero. Non è solo un problema di stipendio! Esistono sottili dinamiche che favoriscono la permanenze e l’impegno personale nel settore lavorativo. Tra queste, l’ascolto delle esigenze e la valutazione dei possibili interventi a favore dell’aspetto umano sono i fattori determinanti nel creare un clima collaborativo ed efficiente.

L’apprezzamento per l’impegno profuso, una maggior autonomia, una certa flessibilità in termini di orari e di ferie permettono ad ogni individuo di sentirsi valorizzato e compreso. Solo così è possibile rendere al meglio, con grande profitto per l’azienda stessa. Ecco allora che si attiva un circolo virtuoso.

Per questo i vertici devono ricordare a loro stessi che i dipendenti sono la loro più grande risorsa. Se si desidera un’azienda in salute, i lavoratori devono essere felici: si sentiranno allora investiti della responsabilità di dare di più.

Pubblicità

Si spiega così facilmente perché esistano realtà virtuose che navigano sul mercato con il vento in poppa: hanno saputo ascoltare!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su