Leggendo Ora
La torta di yogurt e albicocche senza burro: super veloce e con solo 180 calorie!
Pubblicità

La torta di yogurt e albicocche senza burro: super veloce e con solo 180 calorie!

La torta di yogurt e albicocche senza burro: super veloce e con solo 180 calorie!

Siamo di stagione e le albicocche occhieggiano dai banchi del fruttivendolo, pendono dai rami e ci invitano all’assaggio. Sono uno dei frutti dell’estate e fanno anche bene, con le vitamine e gli antiossidanti che apportano.

Super golose, si prestano alla preparazione di svariati dolci, come per esempio questa torta che ti illustriamo qua sotto. È a base di yogurt, vaniglia e frutta fresca. Invitante e golosa, apporta pochissime calorie, dunque eccellente in questi tempi di prova costume.

Pubblicità

Facile da preparare, conquisterà proprio tutti quanti.

La torta di yogurt e albicocche senza burro: super veloce e con solo 180 calorie!

Gli ingredienti

Per questa ricetta abbiamo bisogno di:

yogurt alla vaniglia, 160 g
farina, 200 g
olio di semi, 50 ml
succo di arancia, 100 ml
stevia, 75 g (o 150 g di zucchero)
albicocche, cinque
uova, tre
lievito per dolci, 16 g
arancia biologica, una, ma solo la scorza.

La preparazione

Preriscaldiamo il forno a 160 gradi. Rivestiamo uno stampo rotondo con la carta apposita, che bagneremo e strizzeremo per farla aderire bene al fondo e ai bordi. Ma possiamo anche ungerla e inzuccherarla.

Laviamo le albicocche, le tagliamo in due e leviamo il nocciolo, quindi le sistemiamo nella tortiera.

Adesso rompiamo le uova in una ciotola grande e le lavoriamo con la vaniglia e il dolcificante. A questo scopo adoperiamo delle fruste elettriche per ottenere velocemente un composto denso, chiaro e spumoso.

Pubblicità

Ora versiamo l’olio e andiamo avanti ad amalgamare, poi aggiungiamo il succo d’arancia, lo yogurt e la scorza d’arancia. Ora setacciamo lievito e farina insieme e mescoliamo tutti gli ingredienti fino a realizzare un impasto uniforme e senza grumi. Lo versiamo nello stampo in modo da ricoprire le albicocche sul fondo.

Inforniamo per quaranta minuti circa. Si può fare la classica prova stecchino: se viene fuori dall’impasto asciutto, si può sfornare, se no si fa andare avanti la cottura ancora per un cinque minuti sul ripiano più basso.

A quel punto sforniamo e lasciamo raffreddare del tutto, poi capovolgiamo il tutto su un piatto e serviamo in tavola.

Volendo si può guarnire con della granella di nocciola!

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su