Leggendo Ora
La crostata di mele migliore di sempre: tanta frutta e golosa pasta frolla!
Pubblicità

La crostata di mele migliore di sempre: tanta frutta e golosa pasta frolla!

la torta di mele migliore di sempre

La crostata di mele migliore di sempre: tanta frutta e golosa pasta frolla!

La torta di mele migliore di sempre. Quella che stiamo per farvi è una promessa impegnativa: il dolce che state per preparare è la migliore torta di mele di sempre. Si tratta di una stupenda crostata francese a base di pasta sablée zuccherata.

Pubblicità

C’è alla base una frolla bella fragrante che si guarnisce con una buona marmellata casalinga e si impreziosisce con una spolverata di cannella e una teoria di deliziose mele cotte e caramellate. Una meraviglia.

La crostata di mele migliore di sempre: tanta frutta e golosa pasta frolla!

Gli ingredienti

Per la sablée: 250 grammi di farina bianca; 140 grammi di burro; un uovo; 75 grammi di zucchero a velo; 25 grammi di mandorle tritate; un pizzico di sale.

Per la marmellata (ve ne serviranno 300 grammi): quattro mele golden; due mele cotogne; il succo di mezzo limone bio; mezzo cucchiaino di cannella; mezza bustina di vanillina; 30 grammi di zucchero di canna; 70 centilitri di acqua.

Per guarnire: tre mele golden grandi; quanto basta di zucchero.

La preparazione

La prima cosa è preparare la marmellata (deve essere casalinga, ricordate?). Si lavano le golden e le cotogne, si sbucciano, si elimina il torsolo e si fanno a dadini. Poi si mettono in una pentola con lo zucchero e il succo di limone, la vanillina e l’acqua, dopodiché si accende il fornello e si porta a bollore, quindi si fa andare ancora avanti la cottura per 20 minuti.

Adesso si passano le mele cotte nel robot da cucina, si aggiunge un pizzico di cannella e si frulla tutto quanto fino alla consistenza di una crema vellutata ma anche densa e corposa. Quindi si lascia freddare e ci si dedica alla sablée.

La sablée

Si prende una terrina capace e ci si sbattono il burro (ammorbidito a temperatura ambiente) e lo zucchero a velo, fino ad ricavare un composto senza grumi.

Pubblicità

Poi si aggiunge l’uovo e si va avanti a sbattere fino a che non è incorporato a dovere. Infine si aggiungono e si incorporano anche la farina, il sale e le mandorle tritate. dopodiché si impasta ancora fino ad ricavare un panetto che si avvolge nella pellicola per alimenti e si mette a riposare in frigo per un’ora.

Nel mentre si sbucciano le mele per la guarnizione, poi si leva il torsolo e si tagliano a fettine sottili.

Ora si preriscalda il forno a 180 gradi e si prepara una tortiera per crostate da circa 24 centimetri di diametro, imburrandola e infarinandola. Quindi si recupera l’impasto di cui sopra e si stende sulla carta da forno con il mattarello fino a uno spessore di mezzo centimetro.

Fatto ciò, si passa nello stampo, premendo un po’ per farla aderire ben bene al fondo e ai bordi: la parte che eccede si toglie. Quindi si bucherella con una forchetta e ci si stende sopra la nostra deliziosa marmellata. Dopodiché ci si adagiano sopra le fettine di mela, nella classica e scenografica disposizione a raggiera.

Ora non resta che mettere in forno per tre quarti d’ora.

Buon appetito!

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
4
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su