Leggendo Ora
L’intelligenza dei figli è merito della mamma, lo dice la scienza!
Pubblicità

L’intelligenza dei figli è merito della mamma, lo dice la scienza!

Siamo certe che ognuna di voi, in cuor suo, lo sospettasse da tempo: l’intelligenza dei figli segue una linea matriarcale.

Sono le donne a portare nel loro grembo i loro bambini per 40 settimane di gestazione; dal concepimento in poi li nutrono, se ne prendono cura, educandoli emotivamente, stimolando l’apprendimento. E non smettono mai di riservare loro attenzioni e affetto.

Ma un conto è averne una percezione personale, un altro è avere una conferma scientifica!

Pubblicità

A darne le prove tangibili è una ricerca di Psychology Spot.

Gli studiosi hanno confermato il ruolo di rilievo rivestito dalle madri nello sviluppo mentale delle loro creature.

Curiose di saperne di più per difendere a spada tratta le vostre percezioni trasformatesi in certezze? Iniziamo!

L’intelligenza dei figli è merito della mamma, lo dice la scienza!

L’intelligenza dei figli è merito della mamma: ecco perché!

È la madre a tramandare geneticamente l’intelligenza ai figli, grazie a dei geni condizionati.

Nel patrimonio genetico personale il genoma rappresenta una sorta di etichetta biochimica che permette una rintracciabilità delle origini di ogni suo componente.

Gli scienziati hanno dimostrato che è possibile registrare la presenza e l’attività dei geni condizionati anche nelle cellule dei discendenti. Da questo è emerso che alcuni sono attivi solo se ereditati dalla mamma, mentre si disattivano se discendono dalla linea paterna. E questo accade sempre quando si tratta dei geni relativi alle funzioni cognitive. Non solo. Nel cervello umano è stata rilevata solo ed unicamente la presenza dei cromosomi X, quelli cioè “femminili”.

Pubblicità

Spinti da queste considerazioni, hanno effettuato alcuni approfondimenti sulle cavie. Anche in questo caso, gli animali che presentavano un cervello più grande avevano geni materni extra. Le cellule paterne si concentrano nei “centri di controllo” di aggressività, fame, potenza muscolare, ovvero nell’amigdala e nell’ipotalamo, mentre nella corteccia cerebrale, responsabile delle facoltà cognitive come linguaggio, pensiero, logica, intuizione, sono presenti i geni materni.

Ora ricerca alla mano, potete documentare precisamente quanto importante sia il ruolo della mamma, ma ricordate che l’influenza della genetica si attesta sul 40-60%, il resto dipende da voi, da come sapete interagire, stimolare e motivare i vostri piccoli.

Buon lavoro!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su