Leggendo Ora
Il cereale che abbassa la glicemia del 15%. È pure ricco di ferro e magnesio!
Pubblicità

Il cereale che abbassa la glicemia del 15%. È pure ricco di ferro e magnesio!

Il cereale che abbassa la glicemia del 15%. È pure ricco di ferro e magnesio!

Forse non sapevi che il miglio è uno dei cereali che ci dà più ferro e che, grazie al suo contenuto di magnesio, può anche darci una mano contro i crampi muscolari.

Poco conosciuto, il miglio ha un sapore delizioso ed è in grado di apportare molti benefici alla salute grazie al suo ottimo contenuto nutrizionale. È l’unico cereale alcalinizzante e contiene un’ampia varietà di vitamine e minerali che ne fanno un alimento perfetto per completare molti nostri piatti.

Pubblicità

Il cereale che abbassa la glicemia del 15%. È pure ricco di ferro e magnesio!

Vediamo alcuni dei benefici che assumere miglio può apportare alla salute.

È alcalinizzante

I cereali integrali fanno molto bene, in generale, ma la maggior parte di essi sono degli acidificanti, sicché andrebbero consumati con una qualche moderazione. Però il miglio è un cereale che fa eccezione alla regola: è alcalinizzante, ovvero riequilibra il pH del nostro organismo.

Regola l’intestino

Possiede un alto contenuto di fibre, molto più del riso, sicché può essere ottimo per stimolare il transito intestinale, contrastare la stitichezza e diminuire il picco glicemico post-prandiale.

Combatte l’anemia

Il miglio è tra i creali con un maggior contenuto di ferro. Una porzione da 60 grammi ci dà quasi la metà del ferro di cui abbiamo bisogno in un giorno. Si tratta del miglior rimedio per prevenire e combattere l’anemia, oltre che per cominciare la giornata con  energia e vitalità.

Combatte i crampi muscolari

Come si diceva, il miglio contiene molto magnesio: ce ne dà quattro volte di più rispetto al riso. Abbiamo bisogno di magnesio per la salute dei nostri muscoli, in particolare per evitare i crampi muscolari.

Riduce la glicemia

Pubblicità

Un nuovo studio evidenzia che consumare miglio può ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 e aiuta a controllare gli zuccheri nel sangue.

Si tratta di una ricerca condotta in 11 paesi e pubblicata su Frontiers in Nutrition. I risultati mostrano che i diabetici che consumano miglio come parte della loro dieta quotidiana vedono i loro livelli di glucosio nel sangue diminuire del 12/15 per cento (a digiuno e dopo un pasto).

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su