Leggendo Ora
I panzerotti pugliesi |la ricetta infallibile della nonna!
Pubblicità

I panzerotti pugliesi |la ricetta infallibile della nonna!

I panzerotti pugliesi che si fanno in casa: la ricetta della nonna!

Oggi vediamo come si possono fare in casa gli ottimi panzerotti pugliesi. La ricetta è di quelle classiche, la potremmo definire come una ricetta della nonna. Ci permette di realizzare dei panzerotti ripieni davvero al bacio.

Vediamo come.

Pubblicità

I panzerotti pugliesi che si fanno in casa: la ricetta della nonna!

Gli ingredienti

Ci servono:

12 gr di lievito di birra
1 kg di farina di grano tenero tipo zero
20 gr di sale
500 ml di acqua tiepida
due cucchiai di olio extravergine di oliva
un cucchiaino di miele

Per il ripieno:

300 gr di passata di pomodoro pronto al basilico (io uso la Mutti)
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
scamorza o filone di mozzarella per pizze q.b.

Friggiamo i panzerotti con un litro di olio di semi di arachide

La preparazione

Si comincia versando la farina sopra una spianatoia. Ci pratichiamo la classica fontana e poi nel cono di quest’ultima versiamo il lievito sbriciolato. Quindi aggiungiamo il miele, l’olio e l’acqua tiepida e amalgamiamo piano.

Un po’ alla volta nel mix va pure incorporata la farina della fontana, continuando a versare l’acqua. Ora aggiustiamo di sale e ricominciamo ad amalgamare, sempre versando l’acqua a filo.

Pubblicità

Quando abbiamo incorporato tutta la farina, andiamo avanti a impastare ancora per altri 10 minuti fino a ottenere la consistenza più appropriata per l’impasto.

A questo punto alla massa diamo la forma di un rotolo, che poi facciamo a metà e quindi suddividiamo ancora in pallottine da circa cinquanta grammi ciascuna. Le mettiamo a riposare per un paio d’ore coperte da un panno pulito.

Il ripieno

Facciamo la scamorza a dadini. In un altro piatto mettiamo il pomodoro e ci aggiungiamo i formaggi, pecorino e parmigiano.

Ora recuperiamo le pallottine di cui sopra e le stendiamo con un mattarello fino a dare loro uno spessore di due o tre millimetri.
Adesso riempiamo i panzerotti col ripieno di cui sopra e quindi li facciamo friggere nell’olio di semi.

Quando sono belli dorati, li scoliamo e li appoggiamo sopra un piatto con della carta da cucina.

Dopodiché non rimane che portarli in tavola e gustarli.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito!

Pubblicità

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su