Leggendo Ora
I biscotti ripieni di crema al limone: natalizi e profumati!
Pubblicità

I biscotti ripieni di crema al limone: natalizi e profumati!

I biscotti ripieni di crema al limone: natalizi e profumati!

La ricetta di oggi è per dei biscotti semplici da preparare, fragranti e profumati. Sono il felice risultato di uno sposalizio perfetto, quello tra la crema pasticcera aromatizzata al limone e la pasta frolla!

Una delizia, e la puoi gustare sia a colazione che a merenda o come un golosissimo fine pasto natalizio.

Pubblicità

I biscotti ripieni di crema al limone: natalizi e profumati!

Gli ingredienti

Gli ingredienti sono quelli che seguono, distinti tra la pasta frolla e la crema al limone.

Per la frolla: 250 grammi di farina; 120 grammi di burro freddo; 100 grammi di zucchero; due rossi d’uovo; la scorza di mezzo limone non trattato; sale quanto basta.

Per la crema: 250 millilitri di latte intero; 80 grammi di zucchero; 25 grammi di farina; 20 grammi di fecola di patate; due rossi d’uovo; la scorza di due limoni bio; un baccello di vaniglia; sale q.b.

La preparazione

Prepariamo la crema al limone

In primis si scalda il latte con la scorza di limone a pezzettini e la bacca di vaniglia intera. La fiamma ha da essere bassa, così che il latte si profumi di vaniglia: ci vorranno un dieci minuti.

A parte con le fruste elettriche si sbattono i rossi d’uovo con lo zucchero e un nonnulla di sale fino a che si ha una crema chiara, leggera e spumosa. Poi a un cucchiaio per volta si uniscono la farina setacciata e la fecola e si aggiunge anche metà del latte, da cui si saranno tolte la scorza di limone e il baccello di vaniglia.

Pubblicità

Si sbatte tutto quanto e quando gli ingredienti sono bene amalgamati si rimette il composto nel tegamino del latte e si fa bollire a fuoco moderato. Frattanto si continua a girare con una frusta a mano, fino a ottenere una crema al limone corposa e vellutata.

Una volta pronta, si passa in un recipiente basso e largo e si sigilla con della pellicola alimentare, a contatto, così che si raffreddi. Ci vorranno più o meno tre quarti d’ora. Il nostro ripieno è pronto.

La frolla al limone

Si prende una planetaria e ci si amalgamano la farina, lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, la scorza di limone grattugiata, i rossi d’uovo e il sale. In mancanza di una planetaria, si può anche impastare a mano oppure con un normale robot da cucina.

Quando l’impasto diventa omogeneo al punto giusto, si mette in frigo per una mezzora.

I biscotti

Innanzitutto si accende il forno: statico, a 170 gradi. Poi si prende metà della frolla al limone e con un mattarello si stende sopra una spianatoia fino a uno spessore di circa tre millimetri.

Pubblicità

Da questa sfoglia con un cerchio per biscotti si ricavano dei cerchi di pasta di circa 6 centimetri di diametro. Su metà di ciascuno si adagia un cucchiaino di crema al limone. I bordi devono rimanere puliti, poi si inumidiscono con un po’ di chiara d’uovo e sopra di si appoggia un altro disco di frolla.

A questo punto i bordi vanno chiusi con cura coi polpastrelli. A mano a mano che li componete vanno adagiati sopra una teglia con sopra della carta forno. Si continua così fino a che c’è impasto: alla fine i cerchietti dovrebbero essere una quarantina e quindi i biscotti una ventina.

A questo punto si inforna a 170 gradi per 14 minuti o comunque fino a doratura.

Prima di toglierli dalla teglia vanno fatti raffreddare e poi si spolverano con dello zucchero a velo.

Buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su