Leggendo Ora
I biscotti per il tè alla panna acida: golosi e friabili!
Pubblicità

I biscotti per il tè alla panna acida: golosi e friabili!

I biscotti per il tè alla panna acida: golosi e friabili!

La ricetta di oggi è per dei biscotti che sono non solo belli da vedere, ma anche buoni. E naturalmente siccome per farli usiamo 2 formine, una più grande e l’altra più piccina per dare la forma dei classici biscotti a ciambella.

Vediamo adesso come si preparano.

Pubblicità

I biscotti per il tè alla panna acida: golosi e friabili!

I biscotti per il tè alla panna acida: golosi e friabili!

Gli ingredienti

Ci servono questi ingredienti:

90 g di burro – 130 g di panna acida (in vendita anche alla Conad)- 70 g di zucchero – 10 g di zucchero vanigliato ~ 280 g di farina – una tazza di lievito in polvere – un pizzico di sale; si cuoce in forno preriscaldato a 180 gradi per 15/20 minuti.

La preparazione

La prima cosa è riunire in una boule 130 grammi di panna acida e 70 grammi di zucchero semolato, dopodiché ci aggiungiamo 10 grammi di zucchero vanigliato e poi mescoliamo il tutto con un cucchiaio.

Adesso in un’altra boule versiamo 280 grammi di farina, un cucchiaino di lievito per dolci e 90 grammi di burro a pezzetti, ammorbidito. Fatto questo, impastiamo questi ingredienti con le mani.

Quando abbiamo un impasto non troppo fino, ci versiamo dentro la crema che abbiamo realizzato all’inizio e amalgamiamo il composto prima con una spatola e poi con le mani. Quando abbiamo una massa abbastanza compatta, la passiamo sopra una spianatoia e la impastiamo energicamente con le mani.

Quando abbiamo un panetto abbastanza compatto e levigato, lo avvolgiamo con della pellicola per alimenti e lo mettiamo a riposare in frigo per una ventina di minuti.

Pubblicità

Passati i venti minuti, recuperiamo l’impasto e lo stendiamo con un mattarello fino ad avere una sfoglia non troppo sottile. Ora ci procuriamo le due formine per biscotti e con quelle ricaviamo i nostri biscotti dalla sfoglia che abbiamo appena formato.

A questo punto non ci rimane che mettere in forno a 180 gradi per un quarto d’ora, venti minuti. Quando sono belli dorati, li deponiamo sopra un piatto da portata e poi li spolveriamo con dello zucchero a velo.

Poi non resta che gustarli: col tè del pomeriggio, ma può andare bene anche con il latte la mattina.

Buon lavoro, buon divertimento e buon appetito! 

 

 

 

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su