Leggendo Ora
I 5 formaggi perfetti se sei a dieta (non alzano il colesterolo). La lista!
Pubblicità

I 5 formaggi perfetti se sei a dieta (non alzano il colesterolo). La lista!

I 5 formaggi perfetti se sei a dieta (non alzano il colesterolo). La lista!

Non tutti i formaggi vengono per nuocere, nel senso che ci sono formaggi che ti puoi permettere anche se stai seguendo una dieta. Senza esagerare, ovviamente, ma comunque non sono proibiti.

Il punto è che di formaggi là fuori ce ne sono di almeno 400 tipi differenti, il che vuol dire che in tanta scelta si possono selezionare quelli meno grassi, e ce ne sono.

Pubblicità

Vediamoli.

 

I 5 formaggi perfetti se sei a dieta (non alzano il colesterolo). La lista!

Il formaggio è una preziosa fonte di sostanze piuttosto importanti ma anche un alimento dal grande valore nutrizionale. I formaggi, ovvio, sono derivati del latte, pertanto ne conservano le caratteristiche essenziali.

Sono ricchi di proteine, dal 9% della ricotta al 30% del parmigiano. Ma contengono anche sali minerali, per esempio calcio e fosforo per la salute delle ossa, nonché magnesio, potassio e zinco, oltre alle vitamine A, D, B12 e B2, ottime per la pelle.

La caseina, una delle proteine tipiche della cagliata, è un’esclusiva del formaggio e non è presente nei latticini. In questi ultimi, ricotta, yogurt, burro, possiamo trovare invece le proteine del siero di latte. A seconda del tipo, il formaggio può anche contenere una certa quantità di sale, più o meno alta. E poi ci sono i grassi, ma questa è una storia diversa.

La lista dei formaggi da evitare e quelli che si possono consumare a dieta!

I formaggi si possono classificare in freschi e stagionati, con una miriade di varianti intermedie. Più si scelgono formaggi grassi, saporiti e stagionati, più si dovrebbe stare attenti con le quantità: si dovrebbe cercare di non andare mai sopra i 50 grammi a pasto. Nel conteggio va anche preso in considerazione il parmigiano che si mette sul ragù o sulla pizza, ovviamente.

Pubblicità

La categoria che “attenta” di meno alla linea è quella dei formaggi magri che apportano meno di 100 calorie ogni 100 grammi. Per esempio:

ricotta light granarolo (98 kcal)
fiocchi di latte jocca (97 kcal)
formaggio quark (94 kcal)
philadelphia proteico (87 kcal)
exquisa Fitline (60 kcal)

Tra 200 e 300 calorie abbiamo:

mozzarella,
robiola,
stracchino.

Nella categoria più rischiosa tra le 300 e le 400 calorie abbiamo invece:

parmigiano,
pecorino,
grana padano
asiago.

Oltre le 400 calorie per cento grammi abbiamo formaggi decisamente grassi, che sarebbe meglio evitare:

caciocavallo,
sbrinz.

Pubblicità

La classifica dal più magro al più grasso (grassi ogni 100 grammi)

Quark light                   0,5
Fiocchi di latte             4,5
Ricotta di vacca             8
Mozzarella light             9
Philadelphia                  11
Mozzarella                     16
Feta                                 20
Stracchino                     25
Parmigiano                    26
Fontina                           27
Provolone                      29
Emmenthal                    31
Caciocavallo                  31
Gorgonzola                    31

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
3
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
5
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su