Leggendo Ora
I 10 detersivi pericolosi per la salute che usiamo tutti i giorni per pulire casa.
Pubblicità

I 10 detersivi pericolosi per la salute che usiamo tutti i giorni per pulire casa.

10 detersivi pericolosi per la salute che usiamo tutti i giorni per pulire casa.

Sono in tanti ad essere convinti che i detersivi ci aiutino a vivere meglio e soprattutto a farlo in un ambiente più igienico. Sono in tanti ad essere anche convinti che il comfort sia garantito proprio grazie all’impiego di queste sostanze ma la realtà è molto diversa e i danni per la nostra salute non possono passare in secondo piano in cambio di un’igiene che alla fine provoca danni e quindi è più millantata che reale.

detersivi pericolosi
 

E’ meglio quindi evitare di pulire casa con detersivi che hanno tra i componenti sostanze tossiche ed evitarli è importante se questi detersivi li utilizziamo quotidianamente; se un contatto sporadico, infatti, può provocare conseguenze lievi, un uso ripetuto e continuo produce invece un rischio proporzionalmente più pesante di intossicazione, arrivando anche a danni permanenti e persino alla morte.

Pubblicità

Dei tanti detersivi e sostanze destinate alla pulizia presenti in commercio, numerosi dei quali analizzati anche da uno studio condotto in Norvegia i cui risultati sono stati poi analizzati dall”European Community Respiratory Health Survey (ECRHS), dieci prodotti per la pulizia della casa risultano tossici per la nostra salute. Vediamo quali sono e cosa li rende tanto pericolosi.

 

Detersivi pericolosi per la salute

1 – Il sapone per il bucato e le pastiglie per la lavastoviglie

Questi detergenti contengono alcoli, che provocano nausea e vomito se ingeriti, glicole propilenico  irritante per le mucose e in grado di danneggiare il sistema immunitario, e tripolifosfato di sodio che provoca irritazione cutanea ma è anche causa di cecità se entra a contatto diretto con la pelle e con gli occhi.

2 – Il detersivo per il bagno

Questo detergente contiene generalmente cloro che ha capacità irritanti per la pelle, gli occhi e i polmoni. Gli occhi, il naso e il sistema nervoso sono in pericolo quando al cloro si aggiunge il para-diclorobenzene mentre nei prodotti disinfettanti c’è sempre il fenolo particolarmente dannoso e potenzialmente cancerogeno se ingerito.

3 – I profumi per detergenti

Sono da evitare i profumi mescolati ai detergenti perché sono in grado di provocare forti reazioni a partire dall’asma e dalla nausea oltre ad e irritazioni cutanee per giungere fino a sbalzi d’umore e depressione oltre che a perdita di memoria. La fonte del problema è la presenza dell’EDTA che,essendo un inquinante organico capace di resistere nel tempo, diventa dannosissimo all’ambiente e a maggior ragione alle persone.

4 – L’ammoniaca

L’ammoniaca è il composto principale utilizzato nei detergenti per la pulizia dei vetri. Se usato in grandi quantità e ripetitivamente, può provocare irritazioni ad occhi, gola e vie respiratorie e proprio i polmoni possono subire forti danni da questa sostanza che distrugge anche la mucosa gastrica producendo lesioni nell’epidermide.

5 – I detergenti per il forno

Idrossido di sodio o soda caustica sono gli elementi maggiormente presenti nei detergenti per pulire il forno. Se ingeriti, i danni gravi riguardano anzitutto il sistema gastrico e digestivo mentre un composto di questo tipo è presente nei prodotti disinfettanti e antifungini.

Pubblicità

6 – La candeggina

L’ipoclorito di sodio elemento base per la candeggina, è particolarmente dannoso. Se  ingerito in quantità elevate provoca delirio, pressione bassa e soprattutto gravi danni come ustioni e perforazioni nelle pareti dell’esofago e dello stomaco. Non va mai miscelata con l’ammoniaca perché reagisce producendo gas tossici.

7 – Gli sgrassanti

Contengono solventi butilici che sono tossici perché danneggiano fegato, reni e sistema nervoso centrale. Sono anche presenti nei detergenti multiuso e in quelli per la pulizia dei vetri.

8 – Anticalcare e detergenti per metalli

L’acido cloridrico o acido muriatico sono nei detergenti usati come anticalcare e detergente per metalli. E’ un acido molto corrosivo e irritante per qualsiasi tessuto umano con cui entra in contatto. Se ci fosse una sovraesposizione a questo acido, si provocherebbe la formazione di liquido nei polmoni e morte per soffocamento.

9 – Per pulire scarpe e pavimenti.

Per tenere pulite le scarpe ma anche i pavimenti, si usa un detergente a base di nitrobenzene. Questo è altamente tossico e di rapidissimo assorbimento della pelle, dai polmoni e dall’intestino. La tossicità è elevata anche se respirato, perché provoca danni pesanti al sistema nervoso e difetti al feto nelle donne in attesa e persino il decesso.

10 – Detergenti per i mobili

.La formaldeide è il composto con cui sono realizzati i detergenti impiegati per lucidare i mobili. E’ grave però che la formaldeide sia un composto che l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro indica come “cancerogeno confermato per l’uomo” e quindi da evitare.

Articolo revisionato dalla Biologa Nutrizionista Maria Di Bianco
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
1
Innamorato
1
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su