Leggendo Ora
Glicemia alta: 2 ingredienti aiutano ad abbassarla, dice questo studio
Pubblicità

Glicemia alta: 2 ingredienti aiutano ad abbassarla, dice questo studio

Glicemia alta: 2 ingredienti aiutano ad abbassarla, dice questo studio.

È dimostrato che un infuso a base di cannella può essere molto utile per completare il trattamento farmacologico del diabete mellito 1 e 2.

Lo stile di vita influenza grandemente qualsiasi malattia, nel bene e nel male. Una cattiva alimentazione, per esempio, accompagnata da una vita sedentaria, può incidere negativamente sul benessere delle persone.

Pubblicità

Naturalmente è sempre bene consultare un medico per una diagnosi e un trattamento adeguati e occorre poi seguirne le indicazioni.

Glicemia alta: 2 ingredienti aiutano ad abbassarla, dice questo studio

La dieta per aiutare a normalizzare gli zuccheri nel sangue consiste fondamentalmente nella riduzione del consumo di farine raffinate, grassi e zuccheri. In termini più concreti, questo vuol dire burro, panna, salsicce, carni grasse, pane bianco, dolci e fritture.

Importante è anche evitare l’alcol ed è anche essenziale una buona idratazione così come gli orari dei pasti, per aiutare l’organismo a marciare come si deve.

In questo senso, due ingredienti possono dare una buona mano: la cannella e i chiodi di garofano.

1. La cannella

La cannella ha proprietà benefiche, che meglio si esplicano se viene consumata regolarmente. In questo studio si è trovato che un gruppo di persone con diabete mellito di tipo 2 al quale era stato somministrata cannella sia sotto forma di infusione che in latri modi hanno mostrato una significativa riduzione non solo della glicemia, ma anche del colesterolo.

In sintesi, un consumo frequente di cannella mette in azione enzimi essenziali per l’organismo, i quali, a loro volta, modulano la risposta all’insulina.

Pubblicità

2. I chiodi di garofano

Oltre ad essere usati come spezia, i chiodi di garofano posseggono parecchie sostanze attive che li consigliano anche come medicamento, per esempio per diminuire livelli elevati di zucchero nel sangue, almeno questo è quanto sembra si possa ricavare da questi studi.

I chiodi di garofano, in particolare, sono ricchi di antiossidantiContengono inoltre una quantità non trascurabile di caroteni, vitamina E, selenio e altri nutrienti essenziali.

Cannella e chiodi di garofano per la glicemia

Gli ingredienti

Ci servono: quattro stecche di cannella; 60 grammi di chiodi di garofano; un litro d’acqua.

Elementare la preparazione

  • Si uniscono tutti gli ingredienti in una boule.
  • Si mette ilo beverone in frigo per 4-5 giorni.
  • Il quinto giorno si filtra e poi si può sorbire il risultato sia caldo che freddo, in ragione di mezza tazza al giorno.

Attenzione: la cannella non fa per te se hai problemi di fegato.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
0
Felice
2
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su