Leggendo Ora
Gambe rimodellate, snelle e toniche: scopri come fare!
Pubblicità

Gambe rimodellate, snelle e toniche: scopri come fare!

Gambe rimodellate, snelle e toniche: scopri come fare!

Con l’arrivo dell’estate il caldo ci invoglia a indossare cosucce leggere: pantaloncini, abiti corti, minigonne. Certo, se si hanno gambe lunghe, toniche e slanciate, è meglio. Ma come fare per ottenerle?

Pubblicità

Come fare per avere gambe più toniche e rimodellate

Se vuoi che le tue gambe appaiano al meglio, bisogna che ti alleni in modo costante e rigoroso. Soprattutto bisogna che mantieni questa routine tutto l’anno, perché iniziare ad allenarsi a maggio o giugno serve relativamente a poco.

Ci sono esercizi specifici per le gambe, ma bisogna anche fare dei cambiamenti nella dieta. Mangiare in modo sano aiuta a ridurre il grasso in eccesso non solo sulle gambe ma anche in tutto il resto del corpo.

Qui ti proponiamo alcuni esercizi che possono aiutarti a definire meglio i muscoli delle gambe.

Per rendere gli esercizi più produttivi, dovresti munirti di:

una coppia di cavigliere da un chilo in su
una coppia di manubri da due chili o più
una fascia elastica circolare

Se non hai questi attrezzi, puoi anche eseguire gli esercizi a corpo libero (ma possono andare bene anche delle bottiglie d’acqua, soprattutto quelle che si restringono a metà).

Gli esercizi

Sumo squat calf raises

Ti metti in piedi in posizione di sumo squat. Metti i piedi oltre la larghezza delle spalle e ruota le dita dei piedi verso l’esterno. La schiena va tenuta dritta, il peso spostato sui talloni, i fianchi spinti indietro; si piegano piega le ginocchia e poi si scende verso il pavimento, cercando di tenere le ginocchia aperte. Quindi si risale lentamente, si resta con le ginocchia leggermente piegate e si portano  su e giù i talloni per due volte. Poi si appoggiano i talloni a terra e si ripete la sequenza.

Pubblicità

A quattro zampe slanci della gamba più cerchietti

Ci si mette a quattro zampe, il bacino parallelo al pavimento: adesso si solleva la gamba destra in alto. La gamba va slanciata in alto su e giù (diritta, non piegata) per venti volte. Si riposa per qualche secondo restando con la gamba in alto e poi si fanno 10 cerchi in senso orario e 10 cerchi in senso antiorario. Tutta la sequenza va ripetuta per l’altra gamba e poi si inverte di nuovo. Se hai delle cavigliere, è bene indossarle.

Stacco

Pianti i piedi alla larghezza delle anche, impugna tra le mani due manubri (o due bottiglie di acqua). Adesso pieghi leggermente le ginocchia, spingi le anche e il sedere indietro, fai in modo che la schiena mantenga la normale curva lombare. Non bisogna incurvare la parte alta della schiena; si tirano indietro le scapole, si resta con le braccia dritte e si tengono i pesi vicino alle cosce. Ora scendi fino agli stinchi e spingi il sedere indietro mentre il tronco resta parallelo al pavimento. Poi risali lentamente e ti porti nella posizione di partenza. Adesso si ripete.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su