Leggendo Ora
Frittelle alla ricotta light: non si frigge nulla e sono economiche
Pubblicità

Frittelle alla ricotta light: non si frigge nulla e sono economiche

Frittelle alla ricotta: non sono fritte e sono leggere ed economiche

Frittelle alla ricotta: non sono fritte e sono leggere ed economiche. Le possiamo anche chiamare frittelle, ma in realtà non sono fritte, bensì cotte al forno. Il che le rende decisamente più leggere e salutari, anche se ugualmente buone rispetto alla versione che le vede cotte nell’olio.

Pubblicità

Il loro punto di forza sono certamente la ricotta e la scamorza, che le rendono golose e irresistibili. Sono un piatto ideale quando si tratta di risolvere una cena; con un bel contorno di verdure possono essere un’esperienza memorabile!

Ma veniamo alla ricetta.

Frittelle alla ricotta: gli ingredienti

Avremo bisogno di: due uova; tre cucchiai di parmigiano grattugiato; 150 grammi di farina; tre o quattro cucchiai di acqua; un cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate; quanto basta di sale e pepe; un ciuffetto di prezzemolo; 250 grammi di ricotta; quanto basta di scamorza affumicata (ma può andare bene anche la provola).

La preparazione

La prima cosa è rompere le due uova in una boule abbastanza grande, intere, dopodiché si sbattono con una forchetta per qualche secondo e poi si aggiustano di sale e pepe, quest’ultimo meglio se macinato al momento.

Dopo aver lavorato le uova per un altro po’, si aggiungono i tre cucchiai di parmigiano. il prezzemolo tritato e la farina, mescolando ogni volta con la forchetta per amalgamare. La farina è meglio versarla in due mandate.

A mano a mano che si lavora, si aggiungono tre cucchiaiate d’acqua. In ogni caso, il composto dovrà raggiungere una consistenza abbastanza filante. A quel punto di aggiunge il lievito per torte salate e si amalgama ancora con la forchetta.

Adesso si prende la scamorza affumicata e si taglia a tocchettini con un coltello, dopodiché si aggiunge all’impasto di cui sopra, mescolando un po’ il tutto.

Pubblicità

Quindi si prende la ricotta e si taglia a pezzi abbastanza grossolani, che poi si aggiungono anch’essi al mix di uovo, farina e scamorza. Si amalgama il tutto, lasciate visibile qualche pezzettino ricotta.

Ora non rimane che prelevare con un cucchiaio delle piccole quantità di impasto e depositarle nei pirottini. Adagiate su una teglia a distanza le une dalle altre.

Il passo conclusivo è mettere la teglia in forno. Le nostre frittelle dovranno cuocere per 20 minuti a 185 gradi in forno statico e a 180 in forno ventilato.

Buon lavoro e buon appetito!

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
8
Entusiasta
39
Felice
10
Incerto
15
Innamorato
7
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su