Leggendo Ora
È il gelato più amato in Italia ed è stato ritirato dal mercato | Rischi per la Salute | Questi i lotti ritirati
Pubblicità

È il gelato più amato in Italia ed è stato ritirato dal mercato | Rischi per la Salute | Questi i lotti ritirati

È il gelato più amato in Italia, ma non viene prodotto nel nostro Paese. Arriva dagli Stati Uniti ed ha un nome difficilissimo da leggere, ma entrato ormai nel lessico comune. Chi di noi non conosce e adora Haagen Dazs?

Quella crema alla vaniglia, arricchita da caramello, noce di macadamia, cioccolato belga, e chi ne ha più ne metta, è una coccola per il palato. Un cibo consolatorio che nelle calde sere d’estate regala un po’ di refrigerio, nelle fredde notti d’inverno assicura consolazione e ristoro. Il cucchiaino affonda nella sua consistenza perfetta in una spirale continua che ci fa perdere la testa.

M ora arriva come una doccia fredda una notizia a dir poco avvilente: il Ministero della Salute annuncia il suo ritiro dal mercato a causa di un rischio chimico non certo trascurabile con possibili ripercussioni sulla salute.

Pubblicità

Cosa sta succedendo? Ve lo spieghiamo subito!

È il gelato più amato in Italia ed è stato ritirato dal mercato per rischio chimico | Non mangiatelo assolutamente! Ecco tutti i dettagli!

È il gelato più amato in Italia ed è stato ritirato dal mercato per rischio chimico | Non mangiatelo assolutamente! Ecco tutti i dettagli!

Innanzitutto è bene chiarire che questa allerta non coinvolge l’intera produzione di Haagen Dazs, ma soltanto alcuni lotti, quindi verificate bene i numeri che vi forniremo e se non coincidono con quelli sulle vostre confezioni, potete consumare tranquillamente il prodotto.

Non è la prima volta che accade quest’anno. In un nostro precedente articolo, avevamo già trattato il ritiro di una serie di barattoli al gusto vaniglia (qui il nostro articolo). Il motivo, in sintesi, è lo stesso: la presenza di ossido di etilene, che in questo caso viene chiamato 2-chloroethanolo, una molecola incolore e inodore che ha effetti dannosi sul sistema nervoso e genotossica.

Ecco, allora, che è di vitale importanza controllare ogni cifra per scongiurarne l’assunzione.

È stata l’azienda stessa, con sede in Francia a Tilloy Les Mofflaines a comunicare la gravità della situazione, dopo le usuali verifiche interne per appurare la genuinità del prodotto.

I lotti coinvolti sono venduti:

Pubblicità
  • in confezioni da 460 ml:
    • Belgian Choc, scadenza 18/03/23 – 19/03/23 – 14/04/23
    • Macadamia, scadenza 04/04/23 – 08/04/23 – 15/04/23 – 16/04/23 – 22/04/23
    • Cookies, scadenza 27/03/23/ – 12/04/23 – 21/04/23 – 22/04/23
    • Pralines, scadenza 10/04/23;
  • in confezioni da 95 ml:
    • Belgian Choc, scadenza 08/04/23
    • Macadamia, scadenza 16/03/23
  • in confezione da 4×95 ml:
    • Caramel Attraction, scadenza 01/04/23
  • in confezioni da 420 ml:
    • Belgian Choc&Vanilla, 15/04/23
Credit: FOTO

Se i dati coincidono con quelli sul vostro gelato, riportatelo immediatamente al punto vendita, potrete essere rimborsate anche in assenza di scontrino!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su