Leggendo Ora
Crostata senza burro: friabile e con crema di ricotta e marmellata
Pubblicità

Crostata senza burro: friabile e con crema di ricotta e marmellata

Buona la crostata, ma la crostata senza burro, friabile e corposa, ripiena di crema di ricotta e marmellata, è un capolavoro senza pari.

Morsi di felicità si affastellano uno dopo l’altro, facendo vibrare le papille gustative di un piacere goloso e unico.

Per quanto riguarda la base, si tratta di una frolla all’olio, facile e veloce: dovrete lasciarla riposare in frigorifero per una buona mezz’ora prima di utilizzarla così da renderla fragrante e compatta.

Pubblicità

Per riuscire a preparare la vostra crostata senza burro dovete disporre di:

  • per l’impasto:

    • uova, 2 di cui 1 intero e 1 solo il tuorlo
    • vanillina, 1 bustina
    • olio di semi di girasole, 100 ml
    • zucchero di canna, 100 g
    • fecola di patate, 100 g
    • farina bianca, 200 g
    • lievito in polvere per dolci, 1 cucchiaino
  • per il ripieno:
    • ricotta, 200 g
    • confettura di amarene, q.b.
    • zucchero a velo, 3 cucchiai


Offritela ai piccoli di ritorno da una lunga giornata a scuola, li delizierete con una merenda sana e genuina. Oppure presentatela a fine pasto, al termine di una cena informale con gli amici, ne resteranno estasiati.

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!


Crostata senza burro

Crostata senza burro: la preparazione

Preparate la base, setacciando lievito (1 cucchiaino), vanillina (1 bustina), fecola (100 g) e farina (200 g) e tenete a portata di mano.

In un altro recipiente versate l’olio (100 ml), le uova (1 intero + 1 solo il tuorlo) e lo zucchero (100 g). Lavorate il composto con lo sbattitore, quindi incorporate le polveri, proseguite ad impastare a mano per compattare l’impasto, quindi formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponetelo in frigorifero.

Nel mentre, preriscaldate il forno a 170°, ungete uno stampo da crostata e ricopritelo di zucchero, quindi capovolgetelo sul lavello e rimuovete l’eccesso. Oppure foderatelo con la carta apposita, bagnata e strizzata in modo che aderisca al fondo e ai bordi.

Pubblicità

Dedicatevi alla realizzazione della crema. Scolate la ricotta (200 g) e sistematela in una terrina. Unite lo zucchero a velo (3 cucchiai) e con le fruste elettriche, amalgamate il tutto per ottenere un crema omogenea e spumosa.

Riprendete la frolla e stendetela sul piano infarinato con il mattarello. Dovete arrivare ad uno spessore di circa 1 centimetro. Mettetelo sulla tortiera, fatelo aderire bene e rimuovete le eccedenze; quindi formate nuovamente un panetto, stendetelo e realizzate un secondo disco. Vi servirà per chiudere la crostata.

Spalmate sulla base la crema; fatelo usando una spatola per realizzare uno strato ben livellato, proseguite con un velo di marmellata e coprite il tutto con l’impasto rimasto. Infornate per 45 minuti sul ripiano centrale, poi spostate la crostata sul fondo del forno e cuocetela per un altro quarto d’ora.

Sfornatelo e lasciatelo intiepidire del tutto, quindi assaporatelo. La vostra crostata senza burro sarà pronta: è una meraviglia!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
14
Felice
3
Incerto
1
Innamorato
4
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su