Leggendo Ora
Crostata al limone con frolla di riso: una ricetta davvero incredibile!
Pubblicità

Crostata al limone con frolla di riso: una ricetta davvero incredibile!

Crostata al limone con frolla di riso: una ricetta davvero incredibile!

Il dolce di oggi è buono, leggero, ottimo per la colazione del mattino, invitante per una merenda allegra e gioiosa.

Crostata al limone con frolla di riso: una ricetta davvero incredibile!

Pubblicità

Può fare anche da eccellente spuntino di metà mattina. Stiamo parlando della nostra freschissima e fragrante crostata al limone con frolla di riso.

Si tratta di una torta che non passa inosservata: chi ne mangia una fetta, poi ne vuole un’altra e un’altra ancora… Tenetela lontana dalle grinfie dei bambini!

Crostata al limone con frolla di riso: una ricetta davvero incredibile!

Ma veniamo alla ricetta di questa dolce meraviglia.

Gli ingredienti

Ti serviranno: 300 grammi di farina di riso; mezza bustina di lievito per dolci; 80 grammi di burro; 100 grammi di zucchero semolato; 500 grammi di crema pasticcera al limone; un limone; due uova.

La preparazione

Versa la farina di riso in una ciotola. Unisci poi il burro (a temperatura ambiente), lo zucchero semolato, la mezza bustina di lievito e la scorza di limone grattugiata.

Adesso lavora il tutto fino a ottenere un impasto dalla consistenza abbastanza granulosa. Fatto questo, aggiungi un uovo alla volta, lavorando bene per incorporarlo al meglio con gli altri ingredienti.

Quando hai un panetto liscio e compatto, lo copri con della pellicola e poi lo metti a riposare nel frigo per una mezzora.

Pubblicità

Passata la mezz’oretta, riprendi il tuo impasto e lo stendi su un piano di legno. Dopodiché prendi uno stampo per crostata, ne foderi il fondo e i lati con un foglio di carta forno e ci adagi l’impasto.

Leva la parte in eccesso e bucherella il fondo coi rebbi di una forchetta.

A questo punto aggiungi la crema pasticcera al limone, dopodiché con l’impasto avanzato crei una sorta di copertura, che va stesa quanto più sottile possibile con l’aiuto di un mattarello.

Adesso non rimane che cuocere per un quarto d’ora a 200 gradi nella parte bassa del forno.

Passati i 15 minuti, la crostata va spostata nella parte centrale e cotta per un’altra quindicina di minuti.

Falla intiepidire prima di servirla.

Buon appetito!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
2
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su