Leggendo Ora
Crema fredda alle fragole, senza colla di pesce, né panna: leggera e golosa!

Crema fredda alle fragole, senza colla di pesce, né panna: leggera e golosa!

Crema fredda alle fragole, senza colla di pesce, né panna: leggera e golosa!

D’inverno si sa, la nostalgia della primavera si fa via via sentire; rimediate con questa crema fredda alle fragole per coccolare chi amate. Si tratta di un dolce al cucchiaio goloso, avvolgente e scioglievole, che appaga il palato e renderà indimenticabile una cena di ritrovo con gli amici di sempre.

Ma ogni rosa ha la sua spina, e una volta pronto questo dessert deve riposare in frigorifero per 2 o 3 ore almeno prima di essere gustato.

Il cucchiaio affonda nella sua consistenza ariosa e morbida, attraversa una coulisse coloratissima e profumata, per sprofondare poi in una crema avvolgente e appagante. All’assaggio rivela un gusto unico, impagabile. Farete un figurone e porterete allegria in tavola.

Pubblicità

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

Crema fredda alle fragole, senza colla di pesce, né panna: leggera e golosa!

Crema fredda alle fragole: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • per la crema:
    • 400 grammi di fragole
    • 100 grammi di zucchero
    • 500 ml di latte
    • 4 cucchiai di amido di mais + un po’ di latte per addensare
  • per la coulisse:
    • 300 grammi di fragole
    • 50 g di zucchero.

Lavate e asciugate le fragole (400 g), mondatele e mettetele intere nel mixer da cucina, sistemate un colino a maglie strette su una ciotola e filtratele, rigirando con una spatola per ottenere un liquido il più possibile fluido.

Aggiungete lo zucchero e mescolate con il frullino a mano per sciogliere tutti i granelli, poi versate il latte a filo senza smettere di rigirare. Quando il composto risulta uniforme, in un’altra ciotola, unite l’amido con un goccio di latte e amalgamate per ottenere una consistenza omogenea, poi unitela alle fragole e trasferite il tutto in un tegamino.

Mettete sul gas a fiamma dolce e fate addensare, sempre rigirando con la frusta per scongiurare la formazione di grumi.

Una volta ottenuta la crema ben densa, versatela nelle coppette e riponete in frigorifero per mezz’ora a rassodare.

Pubblicità

Nel mentre, lavate le fragole rimaste (300 g), asciugatele, mondatele riducetele a tocchettini piuttosto piccoli. Sistematele in una padella antiaderente, aggiungete lo zucchero e ponetelo sul fornello a fiamma dolce. Fate sciogliere tutti i granelli, mescolando con la spatola, poi portate a cottura fino ad ottenere uno sorta di sciroppo denso.

Riprendete le coppette e decoratele con questa coulisse, poi risistematele in frigorifero a rassodare per 2 o 3 ore o fino al momento di portarle in tavola.

Tutto chiaro? Se così non fosse, guardate il video!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
3
Felice
1
Incerto
1
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su