Leggendo Ora
Cramique, ricetta della brioche belga con uvetta e granella di zucchero!
Pubblicità

Cramique, ricetta della brioche belga con uvetta e granella di zucchero!

Cramique

Il Cramique è una gustosa brioche del Belgio perfetta per colazione: inizierete la giornata con gusto!

Un interno leggero, ricco di uvetta e decorato di zucchero in granella.

La ricetta è antica: nasce a Reims, nel Nord della Francia a cavallo tra il 13° e il 14° secolo. Pochi ingredienti, tutti genuini e di facile reperibilità: farina, zucchero, sale, latte, burro e uova. L’impasto risulta liscio e non appiccicoso, ma deve lievitare per raddoppiare il suo volume. Tradizionalmente, la superficie viene incisa con 2 croci in modo da formare un rombo al centro, prima di lasciarla nuovamente lievitare, questa volta in frigorifero, in modo da garantirvi una resa perfetta.

Pubblicità

Siate pazienti e lasciatele fare il suo corso, solo così otterrete un dolce soffice e arioso.

Curiose di scoprire questa ricetta davvero golosa? Iniziamo!

Cramique

Cramique: ingredienti e preparazione

Per questa brioche procuratevi:

  • per l’impasto:
    • uova, 2 intere circa 80 g
    • latte, 40 ml
    • farina, 200 g
    • zucchero, 20 g
    • burro, 80 g
    • lievito fresco, 6 g
    • uvetta, 130 g
    • sale, 4 g
  • per la doratura:
    • granella di zucchero,
    • uovo, 1

La sera prima, immergete l’uvetta nell’acqua bollente e lasciatela in ammollo per tutta la notte.

L’indomani, scolatela bene, strizzatela e tamponatela con massima cura. Tenetela a portata di mano. Trasferite in una ciotola molto capiente tutti gli ingredienti tranne il burro e impastate per 5 minuti almeno.

Lasciate riposare per 5 minuti e riprendete a lavorare il composto, aggiungendo a poco a poco il burro freddissimo a tocchetti, senza surriscaldarlo. Infine incorporate l’uvetta, formate un panetto e copritelo con uno strofinaccio. Fatelo lievitare in un posto asciutto e lontano da correnti d’aria per almeno 2 ore e mezza.

Pubblicità

Nel mentre, preparate uno stampo rettangolare da 20×10: imburratelo e rivestitelo con la carta apposita.

Riprendete l’impasto e dividetelo in 3 parti uguali, formate con ognuna una salciccia delle dimensioni della tortiera e intrecciatele tra loro.

Sistematele nella tortiera e ricoprite nuovamente con un canovaccio, lasciatelo riposare per 2 ore e mezza.

Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica.

Sbattete l’uovo e spennellatelo sulla superficie, spolverizzate con la granella di zucchero e cuocetelo per 30 minuti.

Estraete il vostro dolce dal forno e sformate su una gratella e lasciate raffreddare completamente.

Ora gustatela, è uno spettacolo!

Pubblicità
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su