Leggendo Ora
Coltivare l’ortensia in giardino: scopri come averla sempre fiorita
Pubblicità

Coltivare l’ortensia in giardino: scopri come averla sempre fiorita

Coltivare l’ortensia in giardino: come averla sempre fiorita

Coltivare l’ortensia in giardino. L’ortensia è una pianta davvero scenografica. i suoi fiori sono bellissimi, colorati, eleganti. Se la regali a qualcuno, di solito è perché vuoi dichiarare a quella persona un amore profondo e indistruttibile: si può trattare del partner, della mamma, dell’amica del cuore.

Pubblicità

Come tute le piante, anche l’ortensia ha bisogno di molte cure  e attenzioni per rimanere fresca, profumata e bella il più a lungo possibile.

Vediamo qui di seguito che cosa occorre fare in termini pratici per ottenere questo risultato.

Coltivare l’ortensia in vaso

Coltivare l’ortensia in vaso va bene quando ci si trova a latitudini in cui l’inverno può rivelarsi davvero inclemente. È una pianta che decisamente non ama le temperature basse, sicché d’inverno è bene tenerla al riparo dentro alle mura di casa.

Il vaso in cui la collochiamo deve ovviamente andare d’accordo con le dimensioni della pianta. Una cosa molto importante è che ci siano dei fori sul fondo, così che sia assicurato un corretto drenaggio e non ci siano ristagni d’acqua.

Il che ovviamente significa che il sottovaso dovrà essere svuotato con regolarità. Quanto all’acqua, l’ortensia va annaffiata quando la terra è asciutta, ma non bisogna certo aspettare che sia secca.

Se dalle tue parti l’acqua del rubinetto è troppo “dura”, meglio non adoperarla: in questo caso sarà bene preferire quella piovana. Allo scopo di impedire che la pianta cresca troppo, poi, sarà bene potarla quando non è in periodo di fioritura, cioè in inverno.

Nel giardino

Se si riesce a farla crescere in giardino, l’ortensia può regalare soddisfazioni davvero spettacolari. Se tutto va bene, infatti, tende a formare dei grossi cespugli fioriti, che già da soli possono bastare a decorare un giardino nel modo più appropriato.

Pubblicità

Le fioriture sono davvero impagabili: l’unica attenzione è evitare di esporre la pianta ai raggi diretti del sole: l’ortensia in questo caso tende a bruciarsi. Meglio la penombra. È anche importante (come già s’è visto per le ortensie coltivate in vaso) che il terreno circostante sia capace di drenare l’acqua in eccesso. sarà anche utile impiegare i fondi del caffè per fare in modo che il PH del terreno rimanga acido.

Bisogna anche rammentare di adoperare delle forbici disinfettate quando si eliminano i fiori secchi per dare spazio alle nuove infiorescenze.

Quando torna l’inverno, infine, sarà bene proteggere la pianta con una serra rimovibile e con un telo di plastica fermamente ancorato al suolo.

Buon lavoro e buon divertimento!

Qual è la tua reazione?
Divertito
1
Entusiasta
13
Felice
6
Incerto
5
Innamorato
2
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su