Leggendo Ora
Che succede a colesterolo e glicemia con 15 anacardi al giorno (lo dice questo studio)
Pubblicità

Che succede a colesterolo e glicemia con 15 anacardi al giorno (lo dice questo studio)

Che succede a colesterolo e glicemia con 15 anacardi al giorno (lo dice questo studio).

Di tutte le noci, gli anacardi sono tra le più salutari e consigliabili, sia per il loro valore nutritivo che per il prezzo contenuto. Non solo: gli anacardi contengono polifenoli e carotenoidi, che numerosi studi ricollegano a una diminuzione del danno cellulare.

Pubblicità

Che succede a colesterolo e glicemia con 15 anacardi al giorno (lo dice questo studio)

Si diceva del valore nutrizionale degli anacardi. A essere più precisi, 28 grammi di anacardi danno (in media):

Calorie: 157
Proteine: 5 grammi
Grasso: 12 grammi
Carboidrati: 9 grammi
Fibra: 1 grammo
Rame: 67% della dose giornaliera raccomandata (dgr)
Magnesio: 20% della dgr
Manganese: 20% della dgr
Zinco: 15% della dgr
Fosforo: 13% della dgr
Ferro: 11% della dgr
Selenio: 10% della dgr
Tiamina: 10% della dgr
Vitamina K: 8% della dgr
Vitamina B6: 7% della dgr

1. Abbassano il colesterolo

Gli anacardi sono una buona fonte di acidi grassi, essenziali per far calare il colesterolo cattivo e assorbire vitamine come A, D, E e K.

2. Aiutano a dimagrire

Si dice comunemente che la frutta secca fa ingrassare, ma non è vero. È vero che non se ne dovrebbero consumare troppi per via delle loro calorie, ma ci sono diversi studi che collegano le diete ricche di noci a una maggiore perdita di peso e a un indice di massa corporea (BMI) più basso.

Probabilmente ciò ha a che fare col fatto che gli esseri umani non sono capaci di assorbire parte del grasso che rimane intrappolato nella parete fibrosa degli alimenti.

Ricerche recenti indicano che possiamo digerire e assorbire solo circa l’84 per cento di queste calorie.  Un altro motivo per cui possono aiutare a perdere peso è che danno sazietà.

3. Sono una fonte di magnesio

Una manciata di anacardi dà più o meno il venti per cento del magnesio di cui abbiamo bisogno ogni giorno. Secondo il National Institutes of Health (NIH), questo minerale è fondamentale per molti processi, come la tonicità muscolare e del sistema nervoso, la regolazione della glicemia e la pressione del sangue.

Pubblicità

4. Gli anacardi e la glicemia

Le persone con diabete di tipo 2 possono trarre beneficio dagli anacardi. Ciò perché sono una fonte di fibre, essenziali per prevenire picchi glicemici. Inoltre contengono pochi carboidrati e ancor meno zuccheri.

Sebbene siano necessari ulteriori studi, in una ricerca pubblicata sull’International Journal of Endocrinology Metabolism, i diabetici che traggono il 10 per cento delle loro calorie giornaliere dagli anacardi hanno livelli di insulina più bassi rispetto a quelli che non lo fanno.

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

 

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
1
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su