Leggendo Ora
Birra al glifosato: positive alle tracce 12 su 50. I risultati della ricerca.
Pubblicità

Birra al glifosato: positive alle tracce 12 su 50. I risultati della ricerca.

Birra al glifosato: positive alle tracce 12 su 50. I risultati della ricerca.

Ci risiamo: dalle analisi di laboratorio, sono state riscontrate tracce di glifosato anche nella birra.

È la bevanda dell’estate: freddissima, quasi ghiacciata, disseta e reintegra i sali minerali dispersi con la sudorazione, ma a patto di consumare un prodotto sano e genuino.

Purtroppo non è sempre così.

Pubblicità

Oko Test, nota rivista tedesca a tutela del consumatore, ha inteso effettuare dei test di laboratorio, proprio per verificare la genuinità dell’alimento. Ma le notizie non sono confortanti: 12 pilser su 50 risultano contaminate, tra queste anche la Beck’s.

Vi chiederete ora cosa centra con noi italiani questa ricerca. E la risposta da parte nostra è immediata: facciamo parte di un mercato comune, europeo, ma non solo. Spesso possiamo approfittare di offerte su canali internet per procurarci merce anche dall’estero. Ecco allora che si comprende la rilevanza di questi studi, anche se riguardano altri territori, per altro, molto vicini ai nostri confini. E ancora, questo test funziona da cartina tornasole, una sorta di campanellino d’allarme che potrebbe spingere i nostri esperti a fare rilevamenti anche sul nostro suolo nazionale.

Questi i motivi per cui il Salvagente si è preoccupato di diffondere la notizia che è nostra priorità riportare.

Cosa ne è emerso? Scopriamolo insieme!

Birra al glifosato: positive alle tracce 12 su 50. I risultati della ricerca.

Birra al glifosato: positive alle tracce 12 su 50. I risultati della ricerca.

Partiamo dal risultato più confortante riguardo la ricerca condotta in Germania: il test empirico sensoriale ha promosso gran parte delle birre, il che indica che la bevanda è risultata apprezzabile al gusto e olfatto, secondo il campione di esperti selezionati e qualificati. E si sa, i tedeschi sono mastri birrai famosi in tutto il mondo da tempo.

Una volta in laboratorio, però, la questione si è rivelata più spinosa: 12 su 50 sono positive al glifosato. Come sia possibile è presto spiegato: l’erbicida è ancora ampiamente utilizzato in agricoltura, non necessariamente nei campi di orzo o malto coinvolti, spesso in quelli confinanti.

Pubblicità

Questo diserbante è tuttora in attesa di un giudizio scientifico attendibile, di certo attualmente si sa che compromette la sopravvivenza delle api e delle biodiversità. Ma ancora non si conoscono le eventuali criticità per la salute umana, giacché gli studi condotti non risultano del tutto esaustivi e i pareri sono controversi.

In ogni caso, gli esperti che hanno riscontrato tracce di glisofato nelle birre analizzate dichiarano che i valori non superano i limiti massimi imposti dalla UE.

Tra tutte, balza agli occhi la nota Beck‘s Pils; gli altri sono marchi particolarmente noti ai tedeschi:

  • Holsten Pilsener Premium,
  • Astra Urtyp,
  • Breznak Original Böhmisch Pils,
  • König Pilsener,
  • Flensburger Pilsener,
  • Krombacher Pils,
  • Jever Pilsener,
  • Radeberger Pilsner,
  • Tyskie Gronie Pils,
  • Lübzer Pils Premium,
  • Kaiserkrone Pils.
Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su